Coesione, dall'Ue 124 milioni per interventi in Puglia, Campania e Sicilia

I fondi serviranno a migliorare i collegamenti ferroviari a Bari e tra Palermo e il suo aeroporto e a ristrutturare le fogne nei Campi Flegrei, nel napoletano

L'aeroporto di Palermo / ANSA/FRANCO LANNINO

Buone notizie per il Meridione italiano. Il Fondo europeo di sviluppo regionale ha investito 124 milioni di euro in tre regioni, Sicilia, Puglia e Campania, per sostenere nelle prime due dei progetti ferroviari e nell'ultima le infrastrutture di gestione dello smaltimento delle acque sporche. Per la commissaria per la Politica regionale Corina Creţu "questi tre progetti della politica di coesione sono esempi di un'Europa che si preoccupa del benessere dei cittadini e della protezione dell'ambiente".

I primi 38,3 milioni di euro saranno investiti per la costruzione e la ristrutturazione delle fogne nei Campi Flegrei, un'area vulcanica situata nel golfo di Pozzuoli, a nord-ovest di Napoli. I comuni circostanti di questo parco naturale, al termine dell'investimento, potranno approfittare di una migliore rete di evacuazione, che sarà accessibile al termine dei lavori a 9mila persone. Il progetto comprende anche la depurazione dei laghi sulla costa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri 72,7 milioni di euro saranno invece investiti per modernizzare il collegamento ferroviario con la città di Bari, in Puglia. Il progetto include i lavori alla stazione aeroportuale di Bari-Palese, nonché la costruzione di collegamenti stradali per raggiungere la linea ferroviaria dei comuni circostanti. Infine, 13,4 milioni di euro finanzieranno i lavori sulla sezione ferroviaria che collega la città di Palermo, in Sicilia, al suo aeroporto, per aumentare la capacità della linea, ridurre i tempi di viaggio e decongestionare la periferia della città .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per l'Ue anche l'Italia è zona rossa: si salva solo la Calabria (che però perde il "bollino" verde)

  • Svezia sicura della sua strategia, elimina anche le restrizioni per anziani e vulnerabili

  • L'Olanda manda i malati di Covid in Germania: "Nelle terapie intensive solo 200 posti ancora liberi"

  • Dopo la Brexit il Regno Unito pensa di espellere i senzatetto stranieri

  • La Corte Ue "salva" il taglio dei vitalizi agli eurodeputati italiani

  • Si rifiuta di stringere la mano alle donne. Negata cittadinanza a medico libanese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento