Mercoledì, 23 Giugno 2021
Facebook

“Vendesi Vallonia a un euro”, l'offerta a Trump arriva dai nazionalisti fiamminghi

La sezione giovanile del partito belga separatista N-VA pubblica l’annuncio satirico su twitter rivolto al presidente americano, che di recente ha provato ad acquistare la Groenlandia dalla Danimarca

Twitter account @Jongnva

Nel contesto dei lunghi negoziati per trovare una coalizione di Governo in Belgio, la sezione giovanile del partito nazionalista fiammingo N-VA ha pubblicato un annuncio su twitter, che di sicuro non ha sortito l’effetto di rasserenare gli animi. Riprendendo la notizia dell’annullamento da parte del presidente degli Stati Uniti della sua visita in Danimarca dal momento che il Paese non è disposto a vendergli la Groenlandia, i nazionalisti del Belgio settentrionale hanno scritto: “Caro presidente, un euro e la Vallonia è tua. Chiamaci”. Lo stesso Donald Trump è stato taggato nel post, ma finora non ha risposto.

Il tweet è accompagnato da un fotomontaggio di un tipico villaggio di provincia del Belgio francofono affianco al quale si erge una Trump Tower dorata.

Le reazioni

La deputata Catherine Fonck del partito francofono Centro Democratico Umanitario (cdH) ha risposto di sentirsi "dispiaciuta" per i giovani di N-VA in quanto “la loro visione del futuro e della società sono tristi ed egoiste”.

Lo sdegno è stato espresso anche dall'ex presidente del senato belga Christine Defraigne, di un altro partito francofono, il Movimento Riformatore (MR), che però ha aggiunto: “Ovviamente stiamo parlando di giovani che stanno scherzando e i leader del partito non la pensano allo stesso modo”. 

“Non era assolutamente un messaggio politico”, hanno poi precisato i giovani nazionalisti fiamminghi, precisando la natura satirica della loro proposta al presidente americano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Vendesi Vallonia a un euro”, l'offerta a Trump arriva dai nazionalisti fiamminghi

Today è in caricamento