Mercoledì, 23 Giugno 2021
Facebook

"Retorica anti-migranti inaccettabile", dal Parlamento Ue attacco a Salvini

Il gruppo dei Socialisti e Democratici, di cui fanno parte Pd e LeU, contro il neo ministro degli Interni

"Matteo Salvini ha rilasciato dichiarazioni pubbliche che dimostrano l’intento di trasformare in normalità la sua retorica anti-immigrazione e populista di estrema destra. L'Ue non deve permettere che ciò accada. L'Ue della solidarietà, quella che rispetta la dignità umana, non può trasformarsi nell’Ue dell’egoismo e della xenofobia". Lo dicono in una nota congiunta le vicepresidente del gruppo di Socialisti e Democratici al Parlamento europeo, Elena Valenciano e Tanja Fajon.

“Esprimiamo tutto il nostro profondo dolore per le vittime di ieri al largo della costa tunisina - si legge in una nota - Siamo estremamente preoccupate perché questa nuova tragedia mostra due tendenze preoccupanti: l'aumento delle partenze dalla Tunisia, accentuato dalla situazione in Libia, e l'aumento del numero di tunisini stessi che devono lasciare un paese lacerato dalla crisi".

Domani, proseguono, "il Consiglio Giustizia e affari interni riunirà i ministri dell'Ue per discutere l'applicazione dei principi di responsabilità e solidarietà e la riforma da tempo attesa del sistema comune europeo di asilo. Non c'è tempo da perdere. Non possiamo lasciarci sopraffare da questa ondata di populismo e xenofobia. Il Consiglio deve sostenere i nostri valori fondamentali e agire prima che l’Unione cessi di esistere come noi la conosciamo”, concludono le due eurodeputate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Retorica anti-migranti inaccettabile", dal Parlamento Ue attacco a Salvini

Today è in caricamento