rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022

Ambiente, Evi (Europa Verde): "Agricoltura dovrà fare la sua parte su emissioni e biodiversità"

Le proposte degli eurodeputati per il futuro dell'Europa

Bisogna ri-orientare le risorse della Politica agricola comune (Pac) dell’Unione europea e dare obiettivi ambiziosi al settore agricolo nella lotta alla crisi climatica e alla perdita di biodiversità. Lo ha detto l’eurodeputata di Greens/Efa, co-portavoce nazionale di Europa Verde, Eleonora Evi. “L’agricoltura non sta facendo passi nella direzione giusta, perché la Pac vede l’erogazione delle risorse ancora con i criteri della vecchia Pac, ovvero quelli che hanno premiato largamente le imprese agricole più grandi e più inquinanti”, ha spiegato la parlamentare milanese.

Questo meccanismo lascia “le briciole ai piccoli agricoltori” ed è “profondamente sbagliato ed iniquo” e da rivedere. Le occasioni per farlo ci sono, “non solo per ri-orientare le risorse, ma anche per dare obiettivi più ambiziosi alla agricoltura che deve fare la sua parte nella crisi climatica e nella crisi della perdita di biodiversità”, ha continuato Evi. Oltre a “pratiche agricole in equilibrio con la natura, come quella biologica”, ad esempio, la Strategia ‘Farm to Fork’ (dal produttore al consumatore) della Commissione europea “contiene una serie di importanti obiettivi” che, però, “oggi non sono vincolanti”, ha spiegato Evi. Ma “dovranno esserlo” e “io mi batterò” perché sia così.

Video popolari

Ambiente, Evi (Europa Verde): "Agricoltura dovrà fare la sua parte su emissioni e biodiversità"

Today è in caricamento