rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022

Migranti, Bartolo (Pd): "Ue agisca unita come ha fatto con la pandemia"

Le proposte degli eurodeputati per il futuro dell'Europa

Sull’immigrazione bisogna cambiare visione e vedere il fenomeno come una opportunità da gestire e non come un problema da sconfiggere. È la visione dell’eurodeputato del Pd (S&D), Pietro Bartolo. “Sicuramente l’Europa si gioca una carta importante” all’interno della Conferenza sul futuro dell’Ue “ed è quella dell’immigrazione” che è “un fenomeno da governare” e non va affrontato “come fatto fino ad oggi con il contrasto”, ha detto il parlamentare e medico di Lampedusa. “Io propongo che ci sia una visione diversa: vedere l’immigrazione non come un problema ma come una opportunità”, ha aggiunto.

“Il fenomeno è sempre esistito e non lo si può affrontare con muri o filo spinato” e in questo contesto “l’Europa deve rispettare i valori fondanti di solidarietà e condivisione delle responsabilità”, ha aggiunto l’eurodeputato. “Ci sono leggi che vengono violate e quindi noi diciamo, innanzitutto, di rispettare le leggi attuali. E poi di affrontare la situazione modificando il Regolamento di Dublino, facendo sì che le persone vengano ricollocate in modo automatico e obbligatorio tra i Paesi membri”, ha specificato Bartolo. In conclusione, “l’Europa deve parlare con una voce sola” così “come ha fatto con la pandemia”.

DISCLAIMER-2

Video popolari

Migranti, Bartolo (Pd): "Ue agisca unita come ha fatto con la pandemia"

Today è in caricamento