rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
La riforma / Belgio

Un premio di 22mila euro a chi rifiuta la pensione anticipata e lavora altri 3 anni

L'idea del governo belga per convincere i dipendenti a restare in azienda facendo risparmiare soldi alle casse dello Stato

Rifiutare di andare in pensione anticipata, anche se se ne ha diritto, rimanendo al proprio posto di lavoro per altri tre anni. In cambio di questo sacrificio si riceveranno oltre 22mila euro. È la proposte del governo belga, che così punta a far restare i lavoratori in più per non dovere così pagare l'assegno pensionistico e poter raccogliere anche un altro po' di contributi. L'idea è della ministra federale delle pensioni e dell'integrazione sociale, la socialista Karine Lalieux. Il bonus verrebbe corrisposto in un'unica soluzione quando si andrà affettivamente in pensione. Si tratterebbe di un importo netto di 22.645 euro, in caso di prolungamento di tre anni, il massimo consentito, arrivando quindi a 45 anni lavorativi.

Lalieux ha sostenuto che la sua proposta è neutra dal punto di vista del bilancio e ridurrà il costo delle pensioni, il che dovrebbe rassicurare l'Unione europea, che aveva chiesto una modifica della precedente riforma all'erogazione di parte dei fondi del Recovery Plan. Questo sistema, che la ministra considera trasparente, offre a suo avviso una maggiore giustizia sociale e incentiva maggiormente i lavoratori a rimanere. L'obiettivo è stimolare l'occupazione: in Spagna, un approccio simile, avrebbe convinto il doppio delle persone di rimanere nel mercato del lavoro. "Se si decide di lavorare per tre anni dopo i 42 anni di carriera, a prescindere dall'età, si otterrà un bonus, un capitale netto al momento dell'uscita. Dobbiamo incoraggiare le persone che lo possono ancora fare ancora a lavorare di più", ha dichiarato la socialista a La Première. La politica ha aggiunto che la sua proposta ridurrebbe effettivamente il costo delle pensioni entro il 2070, con le previsioni che affermano che l'invecchiamento della popolazione peserebbe per le casse dello Stato 'equivalente di circa lo 0,3% del suo Pil.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un premio di 22mila euro a chi rifiuta la pensione anticipata e lavora altri 3 anni

Today è in caricamento