rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
Disparità

Come l'eccesso di profitti in Europa aumenta i prezzi al supermercato

La Bce avverte: "Si rischia di prolungare l'inflazione". Nel 2022, gli utili delle aziende sono cresciuti più del doppio rispetto ai salari, con picchi nell'agricoltura e nell'energia

Per mesi, la governatrice della Banca centrale europea, Christine Lagarde, ha avvertito le imprese che un aumento dei salari eccessivo avrebbe provocato una corsa al rialzo dell'inflazione. Un avvertimento che i datori di lavoro sembrano avere ascoltato con attenzione. Solo che adesso, a mettere in allerta la stessa Bce, non sono più gli stipendi, rimasti spesso al palo, ma i giganteschi profitti che le aziende hanno accumulato in questi mesi. E che, nel 2022, sono cresciuti più del doppio delle buste paga. Una corsa all'accumulo di utili che, secondo gli economisti di Francoforte, è oggi la principale causa degli aumenti dei prezzi. 

Lo scrivono con una certa chiarezza gli autori di un articolo sul blog della Bce, tra cui il direttore generale dell'Economia di Francoforte, Oscar Arce. "I profitti unitari sono aumentati del 9,4% nel quarto trimestre del 2022, su base annua, e hanno contribuito per oltre la metà alle pressioni sui prezzi interni in quel trimestre, mentre i costi unitari del lavoro sono aumentati del 4,7% e hanno contribuito per meno della metà", si legge nell'articolo.

Il succo del ragionamento di Arce e colleghi è un po' quello di dare un colpo al cerchio e uno alla botte: dopo aver posto l'accento sulla necessità di non essere troppo generosi sul fronte della crescita degli stipendi, ora Francoforte cerca di riequilibrare il peso delle responsabilità sull'inflazione puntando il dito sui datori di lavoro. "Gli alti prezzi dell'energia hanno intaccato i redditi reali - si legge sempre nell'articolo - Come allocare queste perdite è al centro delle recenti trattative tra imprese e lavoratori. Se entrambe le parti tentassero di compensare unilateralmente eventuali perdite di reddito reale, ciò potrebbe innescare successivi aumenti di salari e prezzi e creare rischi di una spirale ascendente che potrebbe rendere tutti più poveri".

profitti-bce-salari

Dai grafici a corredo dell'articolo, però, emerge come il problema più urgente da affrontare sia in questo momento il peso del boom di profitti in eccesso sugli aumenti dei prezzi per i consumatori. Se si guarda a settori come agricoltura, manifattura e servizi, gli aumenti degli utili sono stati anche 10 volte più alti di quelli degli stipendi. Nell'industria, la crescita dei salari è stata pressoché nulla, mentre quella dei profitti è stata oltre il 15%. In agricoltura, il rapporto è di 25 a 2. 

Una situazione opposta a quella che la Bce prospettava fino allo scorso febbraio, quando in occasione del conclave dei banchieri centrali, la tesi più in voga era che "il rallentamento economico avrebbe ridotto i profitti societari", ricorda El Pais. "Questo perché, in molti settori, la domanda supera l'offerta, anch'essa limitata dall'aumento dei prezzi delle materie prime o dalla mancanza di manodopera", spiega sempre il quotidiano spagnolo.

Qualcosa però non è andata come da previsioni: secondo la Bce molte aziende starebbero cercando di compensare le perdite subite durante la pandemia approfittando del contesto di alta inflazione. Ma tra queste, c'è anche chi non ha subito contraccolpi con il Covid-19 (si pensi al settore agroalimentare), eppure continua a gonfiare i profitti a un ritmo decisamente più alto di quello dei salari. “L'effetto degli utili sulle pressioni sui prezzi interni è stato eccezionale da una prospettiva storica. Mentre, in media, dal 1999 al 2022, i guadagni unitari hanno contribuito per circa un terzo" in tal senso, "nel corso del 2022 hanno contribuito in media per due terzi", ammettono Orcel e colleghi. I quali avvertono: "Se la crescita della somma degli utili e dei salari non rallenterà, l'obiettivo della Bce di riportare tempestivamente l'inflazione al target sarà più difficile. E ciò potrebbe richiedere una risposta politica più forte”, conclude l'articolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come l'eccesso di profitti in Europa aumenta i prezzi al supermercato

Today è in caricamento