rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Le previsioni di primavera / Italia

Gentiloni: "Italia ha la crescita più alta tra le maggiori economie Ue"

Il commissario afferma che per proseguire lungo questo "sentiero positivo" servirà un pieno utilizzo dei fondi Pnrr, che "tanto hanno contribuito a questa spinta"

L'Italia crescerà più di nazioni come Francia e Germania, un risultato ottenuto grazie alla "spinta" dei fondi del Pnrr e che richiede però uno "sforzo costante" per essere mantenuto nel tempo. Sono positive per la nostra nazione le previsioni di primavera presentate oggi a Bruxelles dall'esecutivo comunitario. "Quest’anno l’Italia avrà una crescita dell’1,2%, un fatto significativo anche perché è la più elevata tra le maggiori economie europee", ha detto Paolo Gentiloni. "L’economia del nostro Paese è cresciuta del 12% negli ultimi tre anni, una cifra davvero importante, ma che richiede uno sforzo costante per essere mantenuta o migliorata", ha detto il commissario agli Affari economici.

Secondo Gentiloni, per proseguire lungo questo "sentiero positivo" sarà necessario un pieno utilizzo dei fondi del Pnrr, che "tanto hanno contribuito a questa spinta positiva". Tuttavia, sarà altrettanto "indispensabile" il dispiego di una politica di bilancio prudente che contenga il deficit ed il debito pubblico, una politica capace di "tranquillizzare i mercati finanziari".

"Senza la guerra ucraina i numeri negativi dello scorso anno – con un crollo economico del 29% nell’area euro – sarebbero stati diversi. L’Ue sta soffrendo di un’inflazione scaturita dal forte aumento dei prezzi dell’energia, nonché da una riduzione della sua disponibilità, seguiti all’invasione russa piuttosto che di errori nella gestione delle politiche interne. L’influenza dello scontro è stata notevolissima perché ha acceso la corsa dell’inflazione la scorsa estate facendo registrare un picco dei prezzi energetici". Secondo il commissario, oggi il declino di questi prezzi è dovuto alla diversificazione delle fonti che i Paesi dell’Ue sono riusciti a generare, nonché alla riduzione dell’utilizzo di energia, anche grazie alle "favorevoli condizioni meteorologiche" alle quali abbiamo assistito nel continente.  

"L’Italia non ha sofferto di un impatto specifico dell’inflazione. Il nostro Paese ha affrontato e sta affrontando come gli altri le restrizioni dei mercati finanziari sui finanziamenti e l’aumento dei tassi d’interesse, ma lo sta facendo con un debito che ha una maturità abbastanza lunga che non crea problemi nell’immediato", ha sottolineato Gentiloni. "Certo, in queste condizioni di ristrettezza resta fondamentale sostenere lo sviluppo e gli investimenti".

Nelle nuove previsioni di primavera la Commissione prevede che la nostra economia possa crescere quest'anno dell'1,2%, con un miglioramento di 0,4 punti sul +0,8% stimato in inverno e di +1,1% nel 2024 (+0,1 punti sulla precedente valutazione). Previsto anche un miglioramento dei conti pubblici. Nel 2023 Bruxelles stima un calo di 4 punti nel rapporto debito Pil del nostro Paese, che dal 144,4% del 2022 quest'anno scenderebbe al 140,4% e poi nel 2024 al 140,3%. Sul fronte deficit invece quest'anno è stimato al 4,5% del Pil (era all'8% nel 2022) con un miglioramento nel 2024 al 3,7%. Quanto all'inflazione le nuove previsioni di primavera vedono la crescita dei prezzi per l'Italia quest'anno attestarsi a un livello del 6,1%, un dato positivo rispetto al +8,7% del 2022, ma pur sempre uno dei più alti fra le grandi economie dell'Eurozona. Per il 2024 invece è atteso un calo al 2,9%, un livello comunque superiore a quello dei principali Paesi Ue.

L’economia europea, che crescerà dell’1% quest’anno, ha evitato la recessione e dovrebbe continuare a crescere, oltre al calo dei prezzi energetici, a calare sono anche i disavanzi pubblici nell’eurozona. In Italia deficit è calato fino al 3,4% nel 2022, mentre il debito pubblico si è assestato all’80%. "La maggiore sfida che il governo italiano deve affrontare è quella di non ostacolare la riduzione dell’inflazione con le politiche di bilancio, ma al tempo stesso mantenere alta la crescita. Questa è la vicenda complicata con cui abbiamo a che fare, però la possiamo affrontare in un contesto migliore di quello che pensavamo", ha concluso il commissario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gentiloni: "Italia ha la crescita più alta tra le maggiori economie Ue"

Today è in caricamento