rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Il boom

Record di banchieri milionari in Italia: quasi il doppio nel giro di un anno

Lo rivela l'Eba, che segnala come il trend positivo coinvolga tutta Europa: a 15 anni dalla crisi delle banche, mai così tanti dirigenti con un reddito superiore al milione di euro

A 15 anni dalla crisi finanziaria del 2008, che mise in ginocchio diverse banche europee e comportò un esborso record da parte dei governi per salvare gli istituti, oggi le cose sembrano andare meglio per il settore: mai nell'Unione europea ci sono stati così tanti banchieri milionari.

Il totale è passato da 1.383 nel 2020 a 1.957 nel 2021, un aumento del 41,5 per cento, il valore più alto registrato dal 2010, quando l'Autorità bancaria europea (Eba) ha iniziato a raccogliere i dati. Parlando in termini assoluti, il Paese ad aver registrato il maggior numero di banchieri milionari è la Germania, con 589 persone. Tuttavia, rispetto all'anno precedente questa cifra è rimasta praticamente immutata. La maggior parte dell'incremento proviene infatti da istituti situati in Italia, Francia e Spagna.

Secondo il report dell'Eba questo aumento è legato all'aumento del rendimento sugli equity (un indicatore finanziario che misura la redditività del capitale proprio di un'azienda che indica il profitto generato dalla società su ogni dollaro di capitale proprio investito) in questi Paesi. In Italia, l'aumento del numero di lavoratori ad alto reddito del settore è passato da 187 nel 2020 a 351 nel 2021 (+88%), il 29% dell'incremento totale del numero di persone con redditi elevati nel 2021 in tutti gli Stati membri. In Francia, è passato da 228 nel 2020 a 371 nel 2021 (+63%), il 25% dell'incremento totale nel 2021. Per quanto riguarda il terzo Paese sul podio, si è passati da 128 nel 2020 a 221 nel 2021 (+73%), 16% dell'incremento totale.

L'Eba ha attribuito questo aumento alla buona performance degli istituti, soprattutto nell'investment banking e nel trading e vendite, nonché al trasferimento di personale dal Regno Unito all'Ue dopo la Brexit e ad un aumento generale dei livelli salariali. Inoltre, il 2021 è stato caratterizzato da una forte ripresa dell'attività economica dopo le difficoltà del 2020, causate dalla pandemia e dai vari lockdown.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Record di banchieri milionari in Italia: quasi il doppio nel giro di un anno

Today è in caricamento