Martedì, 28 Settembre 2021
Today

Opinioni

Today

Redazione Today

I 5 stelle in Europa, alla ricerca del gruppo perduto

Stavolta rischiano grosso. I 5Stelle in Europa potrebbero non trovare un gruppo a cui aderire nel parlamento appena eletto. E così finire fuori dai giochi. Nel prossimo futuro o per sempre? Per adesso si trovano a dipendere da Nigel Farage - l’uomo della Brexit, trionfatore alle ultime elezioni nel Regno Unito - con cui si sono alleati all’inizio della scorsa legislatura - uno che sembra avergli dato più problemi che soddisfazioni.

Che succede se l'accordo tra Farage e 5 stelle salta? E che succederebbe con la Brexit? Cosa possono fare14 piccoli eurodeputati M5s “senza famiglia” politica  in Europa?

Ne parliamo in questa puntata raccogliendo le testimonianze di due fuoriusciti. Uno è David Borrelli, già fedelissimo di Casaleggio a Bruxelles, negoziatore del fallito accordo con Alde a gennaio 2017, poi messo da parte per abbandonare il M5s definitivamente nel 2018. 

L’altro è Marco Affronte, che proprio in seguito alla sbandata del 2017 - con il il ritorno senza troppi entusiasmi dei pentastellati a casa Farage - è approdato al gruppo dei Verdi. Con lui ci occupiamo dell’influenza della Casaleggio nella vita anche del M5e Europa, che per il capogruppo dei Verdi europei Philippe Lamberts rappresenta un ostacolo insuperabile alla collaborazione con i grillini. 

Si parla di

I 5 stelle in Europa, alla ricerca del gruppo perduto

Today è in caricamento