rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Covid-19

Pfizer: "Ad aprile i dati sui vaccini per i bimbi sotto i 5 anni"

La multinazionale valuta tre dosi per questa fascia d'età. E annuncia anche il possibile booster per gli under12

Pfizer sta sperimentando il vaccino contro il Covid-19 anche per i bambini di età inferiore ai 5 anni, e il via libera alla sua somministrazione potrebbe arrivare già a partire da aprile, sempre che i risultati dei test lo supportino. È quanto hanno reso noto fonti della multinazionale Usa, secondo quanto riportato da Reuters.

A dicembre, Pfizer aveva comunicato che i primi studi sui bambini di età compresa tra 2 e 4 anni, a cui erano state somministrate due dosi da 3 microgrammi del vaccino, non avevano registrato la stessa risposta immunitaria che una dose maggiore del vaccino genererebbe nei bambini più grandi. Da qui, i test si sono concentrati sull'eventuale richiamo: "Lo studio è stato modificato per somministrare una terza dose a tutti coloro che hanno meno di cinque anni almeno otto settimane dopo l'ultima vaccinazione", ha affermato la dottoressa Alejandra Gurtman, ricercatrice dei vaccini di Pfizer, in una riunione con le autorità sanitarie degli Stati Uniti.

In altre parole, per i bambini sotto i 5 anni Pfizer prevede fin da subito 3 dosi come ciclo di vaccinazione primaria. Gurtman ha spiegato che l'azienda mira ad avere dati per questa fascia d'età entro la fine di marzo o l'inizio di aprile. Inoltre, la ricercatrice ha anche affermato che è allo studio una terza dose per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, sei mesi dopo la seconda dose.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pfizer: "Ad aprile i dati sui vaccini per i bimbi sotto i 5 anni"

Today è in caricamento