Martedì, 3 Agosto 2021
Attualità

Calcio, gli Europei rinviati al 2021. E ripartiranno da Roma

L'Uefa ha deciso di posticipare di un anno la competizione continentale a causa dell'epidemia di coronavirus. La Capitale italiana scelta per la partita inaugurale dell'11 giugno

Sarà un'estate all'insegna dei campionati e delle coppe per club. Almeno questa è la speranza. Ma di sicuro non ci saranno i tanti attesi Europei di calcio. L'Uefa ha infatti annunciato la decisione di spostare al 2021 la competizione continentale per nazioni. Una scelta dettata dallo stop alle partite in quasi tutte le principali leghe europee per via dell'epidemia di coronavirus. L'Italia era stato il primo campionato a fermarsi. E proprio dal nostro Paese partiranno i prossimi Europei: il match inaugurale si terrà infatti a Roma, l'11 giugno.

L'annuncio è arrivato a margine della videoconferenza dei vertici dell'Uefa con i rappresentanti delle 55 federazioni affiliate, i dirigenti dell'Associazione dei club europei e delle Leghe europee e un rappresentante della FifPro (la Federazione internazionale dei calciatori professionisti).

"Intanto - scrive la Gazzetta dello Sport - si lavora su varie ipotesi per la ripresa" dei campionati nazionali: la più ottimistica vede la ripartenza il 14 aprile, la più pessimistica a inizio giugno (addirittura il 13 giugno, con fine della stagione a luglio inoltrato). "L’obiettivo Uefa sarebbe quello di completare le coppe con andata e ritorno. Quindi per l’Europa league inizio il 30 aprile e per la Champions il 5 maggio, con finali alla fine di giugno (il 27 è l’ultimo sabato).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, gli Europei rinviati al 2021. E ripartiranno da Roma

Today è in caricamento