rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Nuova ondata

L'Ue ai governi: "Rilanciare vaccinazioni contro il Covid, subito quarta dose per gli over 60"

Dopo l'aggiornamento delle raccomandazioni di Ema ed Ecdc, Bruxelles preme gli Stati membri: "Non c'è tempo da perdere"

"Non c'è tempo da perdere". Con queste parole, la commissaria europea alla Salute, Stella Kyriakides, ha lanciato un appello agli Stati membri affinché provvedano ad accelerare la somministrazione della quarta dose di vaccino contro il Covid-19 a tutti gli over 60 e ai soggetti più vulnerabili. 

L'appello arriva dopo che le due agenzie sanitarie Ue, Ema (farmaci) e Ecdc (prevenzione e controllo malattie) hanno aggiornato le loro linee guida, raccomandando ai governi di proteggere con il booster la popolazione più anziana e in generale i cittadini più a rischio.  "In Europa è attualmente in corso una nuova ondata" di Covid-19, "con tassi crescenti di ricoveri in ospedale e in terapia intensiva", premettono le due agenzie in una nota congiunta. Pertanto, proseguono, "ora è fondamentale che le autorità sanitarie pubbliche considerino le persone tra i 60 e i 79 anni (non solo gli over 80 già raccomandati in precedenza, ndr), nonché i vulnerabili di ogni età, per un secondo booster" di vaccino contro Sars-CoV-2. 

Il secondo booster di vaccino anti-Covid può essere somministrato a over 60 e fragili indipendentemente dall'età "almeno 4 mesi dopo" l'ultima dose, "con particolare attenzione alle persone che hanno ricevuto il richiamo precedente più di 6 mesi fa", precisano Ecdc ed Ema, confermando che "i vaccini attualmente autorizzati continuano a essere altamente efficaci nel ridurre i ricoveri ospedalieri per Covid-19, le forme gravi di patologia e i decessi", anche mentre circolano nuove "varianti emergenti di Sars-CoV-2". Rivolgendosi alle autorità sanitarie pubbliche nazionali, Ema ed Ecdc hanno inoltre invitato a "pianificare ulteriori richiami durante le stagioni autunnali e invernali per le persone a più alto rischio di malattie gravi, possibilmente combinando le vaccinazioni contro il Covid-19 con quelle contro l'influenza".

 "I nostri vaccini contro il Covid-19 funzionano e offrono buoni livelli di protezione contro le malattie gravi e il ricovero in ospedale", ha commentato a stretto giro la commissaria Ue alla Salute Kyriakides:  "Invito gli Stati membri a lanciare immediatamente un secondo richiamo per tutte le persone di età superiore ai 60 anni e per tutte le persone vulnerabili, ed esorto tutti coloro che hanno diritto a farsi avanti e farsi vaccinare", sottolinea Kyriakides, aggiungendo che "è così che proteggiamo noi stessi, i nostri cari e le nostre popolazioni vulnerabili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ue ai governi: "Rilanciare vaccinazioni contro il Covid, subito quarta dose per gli over 60"

Today è in caricamento