Domenica, 25 Luglio 2021
Attualità

Tsunami in Indonesia: oltre 1.200 vittime, dall’Ue 1,5 milioni di euro di aiuti

Secondo le Nazioni Unite nell’isola di Sulawesi 191 mila persone hanno bisogno di sostegno e tra loro ci sono anche 46 mila bambini e 14 mila anziani

Foto Ansa EPA/MAST IRHAM

Cresce il tragico bilancio delle vittime in Indonesia a causa dello Tsunami di venerdi scorso e del terremoto nell’isola di Sulawesi. Secondo le stime, che purtroppo sono destinate a salire, i morti accertati fino a questo momento sono mille e duecento. Le Nazioni Unite hanno avvertito che sono 191 mila le persone che hanno bisogno di aiuti e tra i bisognosi ci sono anche 46 mila bambini e 14 mila anziani, molti fuori dalle aree urbane dove sono concentrati attualmente i soccorsi.

Agire rapidamente

La Commissione europea ha sbloccato ieri un primo aiuto di emergenza umanitario di 1,5 milioni di euro. "Stiamo agendo rapidamente per convogliare gli aiuti di emergenza a coloro che sono maggiormente colpiti in Indonesia. I nostri finanziamenti aiuteranno i più vulnerabili e aiuteranno a fornire beni di prima necessità come cibo, alloggio, acqua e servizi igienici e medicinali”, ha spiegato il commissario per gli Aiuti umanitari e la gestione delle crisi, Christos Stylianides. La Commissione sta schierando, inoltre, nell'area un esperto umanitario per contribuire a coordinare gli sforzi di soccorso dell'Ue e ha attivato il servizio comunitario di cartografia satellitare comunitario Copernicus. Il Centro di coordinamento delle risposte alle emergenze (ERCC) della Commissione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, monitora da vicino gli sviluppi e è pronto a canalizzare ulteriore sostegno, se necessario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tsunami in Indonesia: oltre 1.200 vittime, dall’Ue 1,5 milioni di euro di aiuti

Today è in caricamento