Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Truly Media, un software contro le fake news

 

Un computer è riuscito a battere il campione del mondo di Go, gioco da tavolo di strategia. E questo cane robot potrebbe un giorno sostituire i nostri animali domestici.  Si tratta delle ultime evoluzioni dell'intelligenza artificiale.  Gli algoritmi alla base di questi programmi IT sono ovunque, anche nei mezzi di informazione, e possono essere usati per diffondere notizie false.Potrebbero, però, essere altrettanto utili a trovare una soluzione. E' stato questo il tema centrale della conferenza scientifica annuale del Parlamento.

Grazie agli algoritmi e sulla base di un articolo i siti Web possono creare un video senza l'intervento umano.  Ma proprio perché progettati da esseri umani, gli algoritmi possono diffondere disinformazione e contenuti discriminatori. Sono sempre più numerosi i siti che sviluppano metodi per controllare le informazioni che appaiono su internet. E' il caso di Truly Media: dà ai giornalisti risultati immediati forniti da strumenti di intelligenza artificiale che controllano la fonte e verificano se la foto è stata ritoccata. La vera sfida, però, è come aiutare i lettori a identificare i contenuti online credibili e a fruire di un giornalismo di migliore qualità. (Fonte EuroparlTv)

Potrebbe Interessarti

Torna su
EuropaToday è in caricamento