menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basta caos sui test rapidi Covid: ecco quelli riconosciuti ufficialmente dall'Ue

Sono 17 in totale, molti dei quali prodotti in Germania e Cina. Di questi, solo 3 sono attualmente in uso nel nostro Paese

A un anno dallo scoppio della pandemia, i 27 Stati membri dell'Unione europea hanno trovato l'intesa su una lista comune di test rapidi antigenici i cui risultati verranno riconosciuti in tutta l'Ue. Di questi, sono 3 quelli attualmente in uso in Italia.

Il Comitato per la sicurezza sanitaria dell'Ue, in cui siedono i rappresentanti dei ministeri della Salute dei Ventisette, ha concordato un elenco comune di test rapidi antigenici per il Covid-19 (26 in tutto), e una selezione di questi test per i quali gli Stati membri riconosceranno reciprocamente i risultati (17 in tutto), per usarli in misure di sanità pubblica. Il Comitato, inoltre, ha deciso un set comune standardizzato di dati da includere nei certificati dei risultati dei test sul Covid-19. Queste tre liste, concordate dagli Stati membri e come richiesto dalla Raccomandazione del Consiglio del 21 gennaio su un quadro comune per l'uso dei test rapidi antigenici, saranno continuamente riviste e aggiornate, ricorda la Commissione europea in una nota.

"I test rapidi antigenici - spiega nella nota la commissaria Ue per la Salute e la Sicurezza alimentare, Stella Kyriakides - sono fondamentali per rallentare la diffusione del Covid-19 e dovrebbero essere parte della nostra risposta generale alla pandemia. Se per qualsiasi attività, e in particolare per i viaggi, devono essere richiesti o raccomandati dei test negativi, è essenziale i risultati di questi test siano reciprocamente riconosciuti, e riportati in certificati anch'essi riconosciuti in tutta l'Ue. I nostri cittadini hanno bisogno di chiarezza e prevedibilità".

Il Centro comune di ricerca dell'Ue (Jrc) sta attualmente aggiornando il suo database sui dispositivi medico-diagnostici in vitro relativi al Covid-19, con l'obiettivo di integrare tutte le informazioni sui test rapidi antigenici che sono state raccolte e concordate dal Comitato per la sicurezza sanitaria. 

Ecco l'elenco dei test rapidi mutualmente riconosciuti:

• Abbott Rapid Diagnostics, Panbio™ COVID-19 Ag Rapid Test
• AMEDA Labordiagnostik GmbH, AMP Rapid Test SARS-CoV-2 Ag
• Becton Dickinson, BD Veritor System for Rapid Deteciton os SARS-CoV-2
• Beijing Lepu Medical Technology, SARS-CoV-2 Antigen Rapid Test Kit (Colloidal
Gold immunochromatography)
• BIOSYNEX SWISS SA, BIOSYNEX COVID-19 Ag BSS
• CerTest Biotect S.L., CerTest SARS-CoV-2 CARD TEST
• Hangzhou Clongene Biotech, Clungene COVID-19 Antigen Rapid Test Kit
• Healgen Scientific Limited, Coronavirus Ag Rapid Test Cassette (Swab)
• LumiraDX UK LTd, LumiraDx SARS-CoV-2 Ag Test
• nal von minden GmbH, NADAL COVID -19 Ag Test
• Quidel Corporation, Sofia 2 SARS Antigen FIA
• SD BIOSENSOR, Inc., STANDARD F COVID-19 Ag FIA
• SD BIOSENSOR, Inc., STANDARD Q COVID-19 Ag Test
• Siemens Healthineers, CLINITEST Rapid COVID-19 Antigen Test
• Xiamen Boson Biotech Co, Rapid SARS-CoV-2 Antigen Test card
• Zhejiang Orient Gene Biotech Co.,Ltd, Coronavirus Ag Rapid Test Cassette (Swab) 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Perché l’Italia è il primo Paese Ue a bloccare l’export di vaccini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento