menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tajani con il premier libico Fayez al-Sarraj - © European Union 2018 - Source : EP

Tajani con il premier libico Fayez al-Sarraj - © European Union 2018 - Source : EP

Tajani: "La stabilità dell’Europa passa dalla stabilità della Libia"

Il presidente del Parlamento Ue in visita a Tripoli: "L'Unione europea deve parlare con una sola voce e tutti i nostri sforzi devono essere volti a sostenere la ricostruzione di uno Stato che diventi un nostro solido partner"

“La stabilità dell’Europa passa dalla stabilità della Libia”. È l'avvertimento lanciato dal presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, durante la sua visita ufficiale a Tripoli, dove è stato ricevuto dal premier libico, Faiez al-Serraj, e dal presidente dell’Alto Consiglio di Stato, Khaled al Meshri. Per Tajani “l’Unione europea deve parlare con una sola voce e tutti i nostri sforzi devono essere volti a sostenere la ricostruzione di uno Stato che diventi un nostro solido partner”, e il Parlamento europeo, ha garantito Tajani, “resta al fianco del popolo libico, che merita pace, stabilità, democrazia e prosperità’’.

Durante la visita il presidente ha discusso di flussi migratori e della situazione anche con il vice-Rappresentante speciale e coordinatore umanitario per la Libia delle Nazioni Unite, Maria do Valle Ribeiro, e con il personale dell’Alto Commissariato per i Rifugiati Onu (Unhcr) e dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Iom) che operano nel paese.

"In accordo con il primo ministro, Fayez al-Sarraj, organizzeremo il prossimo 10 ottobre al Parlamento europeo, a Bruxelles, una giornata di lavoro sulla Libia, insieme all'Alto Rappresentante dell'Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini”, ha annunciato Tajani spiegando che “questo incontro riunirà attorno ad uno stesso tavolo tutte le parti interessate ai diversi temi di cooperazione e all'organizzazione delle future elezioni democratiche in Libia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento