menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Supercomputer, via libera dagli Stati membri all'infrastruttura Ue per i megadati

Il Consiglio ha dati l'ok definitivo: "Il calcolo ad alte prestazioni è fondamentale per la ricerca, la digitalizzazione dell'industria e l'economia dei dati"

I governi dell'Unione europea hanno approvato un regolamento volto a promuovere il calcolo ad alte prestazioni tramite l'istituzione di un'impresa comune europea,che assicurerà la supervisione della messa in comune delle risorse a livello Ue per lo sviluppo di supercomputer destinati al trattamento di megadati.

Cosa prevede il piano Ue 

Lo strumento è considerato essenziale per contribuire ad affrontare le sfide del mondo attuale. "Il calcolo ad alte prestazioni è fondamentale per la ricerca, la digitalizzazione dell'industria e l'economia dei dati. Ha molte applicazioni pratiche vantaggiose per un'ampia gamma di settori industriali ed economici nonche' per il mondo accademico, le comunita' scientifiche e il settore pubblico. Le capacità scientifiche, la competitività industriale e l'autonomia dell'Europa dipendono dalla possibilità di avere accesso a supercomputer e infrastrutture di dati di prim'ordine", ha detto Heinz Fassmann, ministro per la Ricerca dell'Austria, che ha la presidenza di turno del Consiglio Ue. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento