rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Massacro / Germania

Strage di Testimoni di Geova: 7 morti, il giallo del killer

Lunga caccia all'uomo ad Amburgo nella zona dell'attentato, ma il responsabile del massacro sarebbe una delle persone trovate senza vita. Ignoto il movente, forse si tratta del gesto di un folle. Ci sono anche 8 feriti, alcuni in gravi condizioni. Una testimone: "Almeno quattro raffiche di colpi"

Almeno sette persone sono rimaste uccise e otto ferite in una chiesa di Amburgo. Gli spari sono avvenuti nel luiogo di culto dei testimoni di Geova intorno alle 21 di giovedì. La polizia ha chiesto ai residenti di rimanere in casa. Lunga caccia all'uomo nella zona dell'attentato, ma il killer sarebbe una delle persone trovate morte.

Strage di Testimoni di Geova ad Amburgo

Non è chiaro chi abbia aperto il fuoco nel luogo di culto dei testimoni di Geova - un tempio chiamato Sala del Regno, vicino al ponte Deelböge, nel benestante quartiere di Grossborstel della città anseatica. Al piano superiore del tempio i soccorritori hanno trovato una persona morta: potrebbe essere l'autore del massacro ma le indagini sono solo all'inizio e non c'è la certezza che abbia agito da solo. "Presumiamo possa essere lui", ha detto la polizia, sottolineando però di continuare comunque le verifiche per escludere altre persone attivamente coinvolte.

Start. Le notizie da sapere per iniziare la giornata

L'equipaggio di un'auto di pattuglia - spiega il quotidiano locale Hamburger Abendblatt - che al momento dell'allarme si trovava nei pressi del luogo del delitto, è entrato poco dopo nell'edificio. E si è presentato davanti a  loro un quadro terrificante. Al momento la polizia ha indicato la strage come "Amoktat", il termine con cui in tedesco si indica il gesto di un folle che spara sulla folla. La polizia ha invitato la cittadinanza a rimanere in casa. Poi nel corso della notte è parso chiaro che non ci sarebbero attentatori in fuga. Il movente della strage è ignoto.

Il racconto di una testimone

Una testimone della sparatoria avvenuta in una chiesa di Testimoni di Geova ad Amburgo ha detto di aver sentito almeno quattro raffiche di colpi a brevi intervalli di tempo. La ragazza, una studentessa, vicina di casa rispetto all'edificio di culto, ha raccontato al Tagesschau, il telegiornale tedesco, di aver sentito diversi colpi: "Ci sono state circa quattro raffiche di spari. In ognuna, sono stati sempre sparati numerosi colpi, in sequenze da circa 20 secondi - un minuto di distanza", ha riferito la studentessa, aggiungendo: "Poi ho guardato più lontano dalla finestra e ho visto una persona che correva freneticamente dal piano terra al primo piano".

Il luogo della strage, su via Deelböge, è un edificio commerciale di tre piani, adibito a luogo di culto. Gli agenti dell'unità speciale della polizia di Amburgo quando sono entrati hanno prima visto morti e feriti e poi hanno sentito uno sparo "nella parte superiore dell'edificio". Gli agenti hanno poi trovato una persona senza vita al piano superiore, ritenuto come più tardi reso noto il presunto killer. Il portavoce della polizia Holger Vehren ha detto che gli agenti non hanno sparato un colpo durante l'operazione. 17 partecipanti alla funzione rimasti illesi sono stati assistiti da personale specializzato.

Secondo i media locali i morti sono almeno sette, tra cui alcune donne, e otto i feriti, alcuni gravi. La polizia non ha ancora ufficializzato il bilancio della strage. Non è inoltre chiaro quante persone fossero presenti nell'edificio al momento del crimine e se fosse in corso una funzione religiosa o una riunione della comunità. Secondo il sito web dei Testimoni di Geova, uno dei due incontri settimanali era previsto per giovedì sera ed era iniziato alle 19 circa. Sono circa 165mila i Testimoni di Geova in Germania.

Il sindaco di Amburgo Peter Tschentscher, ha scritto su Twitter in serata: "I rapporti da Alsterdorf/Groß Borstel sono scioccanti. Le mie più sentite condoglianze ai familiari delle vittime".

strage amburgo lapresse

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Testimoni di Geova: 7 morti, il giallo del killer

Today è in caricamento