Sabato, 13 Luglio 2024
L'intesa / Slovacchia

Due partiti di sinistra e uno di destra: il governo europeo che promette la pace in Ucraina

Trovato l'accordo di coalizione in Slovacchia: per Fico quarto mandato da premier

Due partiti di centrosinistra, Smer e Hlas, e uno di ultradestra, il Partito nazionale slovacco (Sns). È questa la composizione della maggioranza che sosterrà Robert Fico per il suo quarto mandato da premier della Slovacchia. I tre partiti hanno raggiunto un'intesa a dieci giorni dall'esito delle elezioni, che hanno visto prevalere lo Smer di Fico.

Secondo un memorandum d'intesa firmato oggi a Bratislava, Fico avrà l'incarico di capo di governo, mentre Peter Pellegrini, leader di Hlas, sarà presidente del Parlamento. Allo Smer andranno anche sei ministri, sette a Hlas e tre a Sns. La nuova coalizione avrà 79 deputati sui 150 del Parlmento. La presidente della Repubblica Zuzana Caputová ha quindi incaricato Fico di negoziare la formazione di un nuovo governo. 

Durante la campagna elettorale, Fico ha sostenuto la necessità di interrompere gli aiuti militari all'Ucraina. "Crediamo che l’Ucraina sia un’enorme tragedia per tutti. Se Smer avrà il compito di formare un gabinetto, faremo del nostro meglio per tenere i colloqui di pace il prima possibile", aveva affermato a caldo dopo i risultati delle elezioni.

Continua a leggere su Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due partiti di sinistra e uno di destra: il governo europeo che promette la pace in Ucraina
Today è in caricamento