menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“I single trovino un/a partner di sesso per il confinamento”: il consiglio del governo olandese

L’Istituto sanitario dei Paesi Bassi raccomanda a chi non ha una relazione stabile di “discutere il ​​modo migliore” per soddisfare il proprio “desiderio di avere un contatto fisico” con una persona di fiducia

Agli uomini e alle donne single nei Paesi Bassi è stato raccomandato di cercare un “compagno di sesso”. Il consiglio originale arriva dall’Istituto nazionale olandese per la salute pubblica e l'ambiente (RIVM), dopo le critiche alle regole che stabilivano una distanza di 1,5 metri da mantenere anche con gli ospiti a casa.

L'accordo tra single

In un intervento dal contenuto alquanto insolito, considerato che si sta parlando di un’organizzazione pubblica, l’Istituto ha fatto sapere di aver modificato le linee guida per suggerire a coloro che non hanno un partner stabile, o “congiunto” secondo il linguaggio burocratico italiano, di trovare un accordo con una persona di fiducia che soddisfi i bisogni di entrambi.  

Contatti in sicurezza

Gli esperti olandesi ora ammettono: “È comprensibile che un single desideri avere un contatto fisico”. Ma si avverte sui rischi che comporta tale bisogno di intimità con diversi partner. “Discuti il ??modo migliore per farlo insieme”, suggerisce l’Istituto sanitario. “Ad esempio, incontra la stessa persona per avere un contatto fisico o sessuale” e “raggiungete un accordo con questa persona su quante altre persone potete vedere entrambi”. “Più persone vedi, maggiore è la possibilità di diffondere il coronavirus”, avvertono gli esperti.

I consigli a chi ha un partner positivo

L’Istituto ha consigli anche per chi ha una relazione con una persona positiva al coronavirus o in quarantena con sospetti sintomi della malattia. “Non fare sesso con il tuo partner in isolamento a causa di una sospetta infezione da coronavirus”, si legge tra le raccomandazioni. “La masturbazione, da soli o assieme ma a distanza”, viene consigliata in questi casi.

Il deconfinamento in Olanda

Il governo olandese ha attenuato le misure di confinamento nelle ultime settimane. Parrucchieri e saloni di bellezza hanno ripreso a funzionare lunedì e ristoranti, bar e cinema dovrebbero riaprire il primo giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento