Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Sindaco in mutande durante l'intervista fa il giro del web. Colpa di uno specchio

È successo al primo cittadino di Anversa, Bart de Wever, che è anche il leader del partito indipendentista fiammingo. Da qui il "regalo" sui social: un paio di slip con i colori della bandiera del Belgio

Dopo un 2020 che lo ha visto perdere la possibilità di entrare al governo, il 2021 non si è aperto nel migliore di modi per Bart de Wever, sindaco di Anversa e leader del partito indipendentista fiammingo N-VA: nel corso di una intervista alla radio, ma trasmessa in video anche online, il primo cittadino si è presentato in camicia, ma senza pantaloni, sicuro che l'inquadratura con lo smartphone avrebbe ripreso al massimo il colletto e le spalle. Ma alle sue spalle c'era uno specchio: e così il suo paio di slip neri ha fatto il giro del web.

A fargli notare l'epic fail è stata la conduttrice di Radio 2 Kim Debrie: “Stai indossando una camicia molto bella, probabilmente l'hai indossata apposta per noi. Ma sotto quella maglietta, potrebbe essere che tu sia lì in mutande?", ha chiesto la conduttrice. "Come fai a saperlo?", ha chiesto De Wever dopo essere stato scoperto. "Dannazione, perché probabilmente sono seduto davanti a uno specchio. Non ne avevo tenuto conto. L'anno inizia con un momento particolarmente imbarazzante, lo ricorderò a lungo", ha aggiunto. 

L'episodio ha fatto immediatamente il giro dei social. E su Twitter, Georges-Louis Bouchez, il leader dei liberali francofoni del MR (partito al governo e pro unità del Belgio), ha colto la palla al balzo offrendo all'avvarsario un paio di mutande con i colori della bandiera nazionale come regalo per il nuovo anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco in mutande durante l'intervista fa il giro del web. Colpa di uno specchio

Today è in caricamento