rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
La decisione / Paesi Bassi

L'ultima frontiera della solidarietà con gli ucraini: per loro niente multe

I rifugiati ad Amsterdam potranno parcheggiare anche in divieto di sosta senza temere di ricevere ammende. Per loro predisposti anche spazi appositi nei parcheggi cittadini

Nei confronti dei rifugiati ucraini sono state messe in campo ogni tipo di iniziative di solidarietà in Europa: dall'ospitalità nelle case di privati cittadini, alla raccolta di cibo, vestiti e beni di prima necessità, e anche all'offerta di visite veterinarie gratuite per gli animali di chi scappa dalla guerra. Ad Amsterdam, in Olanda, si è arrivati anche a decidere che non dovranno pagare eventuali multe per divieto di sosta che potrebbero prendere.

Come riporta AT5 il portavoce dell'Assessore a Traffico e Trasporti, Egbert de Vries, ha spiegato che "un regime di clemenza si applica alle auto con targa ucraina almeno fino al primo maggio, e i proprietari non ricevono multe per il parcheggio. Questa misura è principalmente intesa ad alleviare i rifugiati appena arrivati e fargli risparmiare denaro". Oltre al regime di clemenza, il Comune ha anche messo a disposizione posti auto in undici parcheggi comunali sparsi per la città. "I rifugiati che si presentano ai luoghi di accoglienza saranno indirizzati a un posto in un garage il prima possibile", ha affermato il portavoce.

Fino ad ora già sei auto con targa ucraina sono state rimorchiate dalla polizia municipale nei mesi di marzo e aprile, e tutte e sei sono state recuperate dai proprietari senza dover pagare alcuna ammenda. "Se un'auto ucraina è parcheggiata in un luogo pericoloso e/o scomodo, l'auto può essere rimorchiata. In tal caso, il proprietario può ritirare l'auto al deposito e non deve pagare alcun costo a causa della clemenza", ha spiegato ancora il portavoce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultima frontiera della solidarietà con gli ucraini: per loro niente multe

Today è in caricamento