rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
La polemica

Il quotidiano cancella l'articolo scomodo su Macron. Polemica in Francia

L'autorevole Le Monde prima pubblica e poi rimuove un pezzo che criticava il presidente. Melenchon: “Crolla un giornale che era un punto di riferimento”

Non si placano le polemiche sulla marcia indietro del giornale francese Le Monde, che giovedì mattina ha pubblicato sul suo sito un editoriale che criticava Emmanuel Macron e nel pomeriggio ha eliminato il pezzo dal portale porgendo le proprie scuse al capo dell’Eliseo. L’articolo in questione era intitolato: “Ridurre la colonizzazione in Algeria a una storia d'amore completa la virata a destra di Macron sulla questione commemorativa”. La testata ha rimosso il pezzo per presunti “errori fattuali”.

L’autore, Paul Max Morin, prendeva di mira una frase pronunciata dal presidente francese nel suo recente viaggio in Algeria. Nella visita dedicata alla conclusione di nuovi contratti di fornitura di gas col Paese diventato d’importanza strategica con la crisi energetica, Macron ha effettivamente pronunciato le parole “storia d’amore” ma, a detta del giornale, il presidente non si stava riferendo alla colonizzazione francese dello Stato nordafricano. "Le Monde si scusa con i suoi lettori, oltre che con il presidente della Repubblica", ha scritto il giornale dopo la rimozione dell’articolo, attirandosi subito le critiche di altri giornali e personalità politiche.

Le Monde “ritira dal sito” un articolo “per una citazione di Macron che lui non gradisce! Questa è una nuova tappa nel crollo di un giornale che un tempo era un punto di riferimento”, ha twittato il leader della sinistra francese Jean-Luc Mélenchon. “Ritirare un pezzo è una pratica anomala e incomprensibile”, si è limitato a commentare l'autore dell’articolo Morin. 

La polemica sulla presunta censura del pezzo sgradito all’Eliseo ha subito attirato le reazioni da parte degli altri giornali. Libération ha ricostruito l’intero episodio avvenuto ad Algeri il 26 agosto scorso e che ha ispirato il titolo del pezzo. Durante la visita al cimitero di Saint-Eugène della capitale algerina, a un giornalista che ricordava al presidente alcune sue precedenti dichiarazioni avevano scatenato l’ira del Paese nordafricano, Macron aveva risposto: “Sapete, è una storia d'amore che ha la sua parte di tragedia. Devi sapere come arrabbiarti per riconciliarti. Da quando sono diventato presidente ho cercato di guardare in faccia al nostro passato. Lo faccio senza compiacimento. In fondo, sulla questione della memoria, sulla questione franco-algerina, siamo costantemente chiamati a scegliere. Qualcuno vorrebbe dire: "Scegli l'orgoglio o il pentimento". Ma io voglio verità e riconoscimento”. Una risposta che si presterebbe a diverse interpretazioni, che l’autore del pezzo ha attribuito alla storia della colonizzazione del Paese. 

"Trump ha informazioni riservate sulla vita sessuale di Macron"

“Quando commettiamo errori che sono colpa nostra, è normale chiedere scusa alle persone a cui puoi aver provocato danni, a cominciare dai nostri lettori", si è giustificato il direttore di Le Monde, Jérome Fenoglio, a proposito delle scuse del giornale al presidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il quotidiano cancella l'articolo scomodo su Macron. Polemica in Francia

Today è in caricamento