rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Social network

Dopo l'acquisto di Musk è boom di profili di destra su Twitter

Varie personalità della sinistra americana hanno perso diverse migliaia di iscritti, mentre i conservatori ne hanno guadagnato moltissimi

L'acquisto di Twitter da parte del patron della Tesla Elon Musk sembra aver già avuto i primi effetti sulla ocmposizione degli utenti del social. Dopo l’acquisto diverse personalità della sinistra americana hanno perso diverse migliaia di iscritti, mentre i conservatori ne hanno guadagnato altrettanti.

Donald Trump Jr. ha guadagnato più di 87mila seguaci in un giorno, che è quasi 20 volte la sua media giornaliera di +4500. La vicepresidente statunitense Kamala Harris ha perso più di 16mila seguaci in 24 ore, rispetto alla sua media giornaliera di +5124 nuovi seguaci. Jair Bolsonaro, il presidente brasiliano ha guadagnato oltre 65mila followers nella sola giornata di ieri, mentre la sua media giornaliera su aggira attorno ai 5mila seguaci. Analizzando gli account che hanno iniziato a seguire il presidente brasiliano, Bot Sentinel, una piattaforma apartitica che si occupa di data analysis su Twitter ha scoperto che il 58 per cento di questi sono stati creati negli ultimi due giorni.

Contattata da Afp, Twitter ha detto che queste fluttuazioni sembrano essere principalmente dovute a un aumento del numero di profili creati o disattivati, e non a operazioni di routine per rimuovere i bot. Non è chiaro, spiega Fortune, se i cambiamenti nel conteggio dei follower provengano da un esodo di utenti che stanno lasciando il social a causa del cambio di proprietà o se c'è stata una pulizia dei bot durante la notte. Prima dell'acquisizione di Musk, molti hanno minacciato di lasciare la piattaforma, e hashtag come #LeaveTwitter sono diventati virali.

D’altra parte, i personaggi di destra che sono stati cacciati dalla piattaforma, come l'ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, dsi prevede che potrebbero ritornare in un nuovo e meno restrittivo Twitter, che Musk dice sarà come una "piazza digitale". L'annuncio dell’acquisto è stato accolto con entusiasmo dai fan del magnate sudafricano, che sostiene una visione assoluta della libertà di parola, e con orrore dai sostenitori di una moderazione rigorosa dei contenuti, anti-disinformazione e anti-odio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'acquisto di Musk è boom di profili di destra su Twitter

Today è in caricamento