menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Incidente di una minicar.  TONY VECE/DBA

Incidente di una minicar. TONY VECE/DBA

Prende la patente a 84 anni, poi cade in un burrone

Trini Cebrián, 84enne della provincia di Valencia, ha fatto notizia a dicembre in Spagna per essere la più vecchia a passare l'esame della patente, al primo colpo. Ora il suo primo incidente, ma non si da per vinta: "se avrò bisogno di un'altra vettura, la comprerò"

Una settimana per festeggiare la patente, peraltro quella limitata alle mini-car, che Trini Cebrián, 84enne della provincia di Valencia, è finita dritta dritta in un burrone. Uscendone con delle escoriazioni. "Non è stato nulla", ha raccontato l'anziana a El Pais, "mi hanno tagliato la strada e la macchina è uscita dalla carreggiata. E' chiaro che continuerò a guidare e se mi servirà un'altra vettura, la comprerò". Alla sua età normalmente si smette di guidare, lei ha iniziato. E senza timori per gli incidenti.

Patente a dicembre, incidente a febbraio

Cebrián ha preso la patente a dicembre, al primo colpo, senza alcun errore all'esame teorico, l'unico necessario per le mini car. "Quest'epoca è la mia e voglio viverla", affermava allora. La decisione di prendere il permesso per guidare risponde ad un vecchio sogno, interrotto dall'emigrazione in Svizzera e ripreso con la morte del marito, nel 2016. 

"Lui mi portava dappertutto, ora faccio da sola e posso muovermi, non mi sento più sola". La mini car è un regalo della figlia che vive a Ginevra, la patente deve rinnovarla ogni 5 anni, burroni permettendo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento