rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
La trovata / Spagna

Piantare all'alba la bandiera in spiaggia, il trucco per conquistare i posti migliori

In alcune località della Spagna è in corso una vera e propria battaglia tra i residenti locali e i turisti britannici per il 'possesso' delle zone più vicine al mare

Trovare un buon posto in spiaggia, soprattutto quella libera, è un'impresa nelle località più affollate (ma non solo). I luoghi di villeggiatura sono invasi dai turisti, e gli abitanti del posto sono spesso quelli che si sentono più spodestati dei proprio luoghi. In Spagna è in corso una vera e propria battaglia tra i cittadini del Paese iberico e i turisti britannici, per la conquista dei posti più ambiti vicino al mare. Alcune persone avrebbero addirittura preso l'abitudine di recarsi all'alba in spiaggia per lasciare le proprie cose o i alcuni casi arrivare a piantare una bandiera spagnola, e rivendicare così il territorio contro gli "invasori" stranieri.

Come racconta il Times, uno dei luoghi in cui questo sta avvenendo è nelle località della Costa Blanca sud-orientale, a Torrevieja e Benidorm, dove i più mattinieri piantano le loro bandiere già alle 5.30 del mattino, dopo che gli addetti alle pulizie del comune hanno finito il loro turno. Un abitante di Torrevieja ha piantato il suo ombrellone con il rosso e il giallo della bandiera spagnola nella sabbia della popolare spiaggia per famiglie di Playa del Cura, un altro ha piantato una vera e propria bandiera sul suo di ombrellone, mettendosi poi anche a guardia del posto con le braccia incrociate in segno di sfida. La dimostrazione di forza dei residenti di Torrevieja è arrivata dopo che i connazionali di Benidorm hanno preso l'abitudine di battere sul tempo i visitatori britannici sistemando i loro lettini sulla battigia quando era ancora notte.

I responsabili del Comune della località hanno dichiarato di essere a conoscenza del problema e che la polizia è stata autorizzata a rimuovere gli oggetti sulla sabbia che creano conflitti. "Tradizionalmente ci sono persone che si alzano molto presto per assicurarsi un posto nella parte anteriore della spiaggia più vicina al bagnasciuga e rimangono lì tutta la mattina a godersi il mare. Succede a Benidorm e in altre località di vacanza. Ci sono persone che mettono fuori le loro cose a all'alba per poi tornare a casa" continuare a dormire e andare in spiaggia quando gli fa più comodo, "e questo non è permesso", ha detto Mónica Gómez, assessore alle Spiagge e all'ambiente di Benidorm. "Le leggi prevedono che la polizia locale abbia il potere di intervenire quando gli oggetti vengono lasciati sulla spiaggia in questo modo e questo porta a conflitti tra i frequentatori della spiaggia", ha aggiunto.

Continua a leggere su Europa.Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piantare all'alba la bandiera in spiaggia, il trucco per conquistare i posti migliori

Today è in caricamento