I Pearl Jam con la campagna #apriteiporti, e retwittano Kyenge

La band statunitense durante il concerto ha proiettato la scritta "Salvare non è un crimine" e sul social media ha rilanciato un messaggio dell'eurodeputata del Partito democratico

I Peral Jam sono sempre stati un gruppo impegnato politicamente. E nel loro concerto di martedì a Roma non si sono smentiti. La band di Eddie Vedder ha cantato il brano “Imagine”, accompagnandolo con un messaggio, proiettato su uno schermo e indirizzato chiaramente al governo italiano, con gli hashtag #Apriteiporti e #Saveisnotacrime, che vuol dire Salvare non è un crimine. La loro critica alle posizioni di Matteo Salvini e della sua battaglia contro le Ong del mare sta scatenando diverse polemiche in Italia, con il popolo della Lega e del Movimento 5 Stelle in aperta rivolta contro di loro.

Ma loro sono andati dritti per la propria strada e su Twitter hanno anche rilanciato un messaggio di un'altra “nemica” giurata della Lega e delle sue posizioni di chiusura contro l'immigrazione, Cécile Kyenge. L'ex ministro, ora eurodeputata del Pd, li ha ringraziati sul social network per aver sostenuto la campagna #apriteiporti e il suo “cinguettio” è stato retwittato dalla band.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per l'Ue anche l'Italia è zona rossa: si salva solo la Calabria (che però perde il "bollino" verde)

  • Svezia sicura della sua strategia, elimina anche le restrizioni per anziani e vulnerabili

  • L'Olanda manda i malati di Covid in Germania: "Nelle terapie intensive solo 200 posti ancora liberi"

  • Dopo la Brexit il Regno Unito pensa di espellere i senzatetto stranieri

  • La Corte Ue "salva" il taglio dei vitalizi agli eurodeputati italiani

  • Erdogan su Macron: "Ha problemi mentali". Conte col presidente francese: "Parole inaccettabili"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento