Mercoledì, 29 Settembre 2021
Attualità

Paradisi fiscali 'rubano' 166 miliardi l'anno: soprattutto Olanda, isole britanniche e Svizzera

La denuncia del Tax Justice Network: “I Paesi più ricchi del mondo privano gli altri Stati delle entrate che gli spetterebbero”

Sotto gli occhi delle autorità svizzere si verificano abusi fiscali da parte di aziende e privati ??per circa 12,8 miliardi di dollari l’anno, ma la maggior parte delle risorse fiscali vengono sottratte agli altri Paesi. È quanto emerge dall’ultimo rapporto pubblicato dal Tax Justice Network, un’associazione con sede a Londra composta da ricercatori e attivisti che si battono contro l'elusione e i paradisi fiscali. Tuttavia, si afferma nel rapporto, anche le casse pubbliche di Berna vengono danneggiate dal fenomeno, con perdite di entrate pari a 5,7 miliardi di dollari. 

La classifica

Numeri che fanno della Svizzera la quinta classificata nell'indice Corporate Tax Haven, che rileva in che misura i sistemi fiscali e finanziari di un Paese consentono alle multinazionali di trasferire i profitti fuori dagli Stati in cui operano. Il poco prestigioso podio dei paradisi fiscali vede primeggiare tre territori britannici d’oltremare: Isole Vergini Britanniche, Isole Cayman e Bermuda britanniche. Al quarto posto ci sono i Paesi Bassi, una collocazione che da anni fa discutere i partner dell’Unione europea che accusano il Governo olandese di mettere in atto un vero e proprio dumping fiscale a danno degli altri Stati membri. 

Il danno per gli altri Paesi

“I Paesi più ricchi del mondo privano gli altri Stati di 166 miliardi di dollari ogni anno di tasse sulle società consentendo alle più grandi multinazionali di pagare meno imposte di quanto dovrebbero”, ha affermato Liz Nelson, direttrice per la giustizia fiscale presso il Tax Justice Network. Come riportato dalla testata swissinfo.ch, dei 12,8 miliardi di dollari elusi o evasi dalle società con sede in Svizzera, circa 10,95 miliardi di dollari provengono dalle imposte non versate da parte delle società multinazionali che spostano i profitti in Svizzera per pagare tasse più basse. Altri 1,89 miliardi di dollari provengono da privati ??facoltosi che trasferiscono i propri soldi in Svizzera per motivi fiscali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paradisi fiscali 'rubano' 166 miliardi l'anno: soprattutto Olanda, isole britanniche e Svizzera

Today è in caricamento