“Il Papa è il capo dello Stato italiano e la Scozia è in Ecuador”. Così gli statunitensi vedono l'Europa

Un sondaggio di Jetcost rivela gli errori più comuni in geografia e turismo fatti dai cittadini Usa. Che dimostrano una scarsa conoscenza del Vecchio Continente e del nostro paese: uno su cinque pensa che Bergoglio sia il nostro presidente della Repubblica

ANSA/Antonio Di Gennaro

Che ne direste se Papa Bergoglio sostituisse al Quirinale il presidente Sergio Mattarella? Per molti italiani, sarebbe uno choc. Ma il 19% dei cittadini Usa non si renderebbe conto della differenza. Del resto, circa un quarto degli americani crede che la Francia sia nel Regno Unito e che la Scozia sia in Ecuador. Insomma, la geografia non sembra il loro forte. E' quanto emerge da uno studio di Jetcost, motore di ricerca per i viaggi online. 

Stando alle interviste realizzate su un campione di 4.180 cittadini statunitensi di età superiore ai 18 anni, occupati a tempo pieno e con almeno un viaggio all'attivo negli ultimi due anni, l'Europa appare come una terra sconosciuta a una grossa fetta della popolazione Usa. Innanzitutto l'Italia, scambiata da un quinto degli statunitensi per la Città del Vaticano. 

Per il 26%, invece, la Scozia si trova in Ecuador, mentre il 21% ritiene che la Francia faccia parte del Regno Unito, in barba alla Brexit. Un quinto di loro, poi, afferma che qualora dovesse andare in Portogallo sarebbe bene portare con sé un dizionario di spagnolo, considerata la lingua ufficiale di Lisbona. E anche sulle distanze transatlantiche hanno qualche lacuna, dal momento che il 28% pensa che ci vogliano 18 ore di volo tra Londra e New York. 

Che la geografia non sia nelle corde di una buona fetta degli statunitensi, del resto, lo dimostra anche il capo della Casa Bianca, Donald Trump, che in occasione dell'uccisione di un uomo in una stazione di polizia, ha scritto sul suo profilo Twitter: “La Germania è un gran disastro nella lotta alla criminalità”. Peccato che l'omicidio fosse avvenuto a Parigi, capitale della Francia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Dal 1 gennaio basterà un ritardo di pagamento di 100 euro per finire nella blacklist delle banche”

  • Partecipa a orgia con 24 uomini, deputato del partito di Orban fermato dalla polizia a Bruxelles

  • Svizzera nuova Svezia? Senza lockdown ha dimezzato i contagi, ma è stato boom di morti

  • Pistola e lingotti d'oro nel comodino del premier bulgaro. Che si difende: “Colpa di una bella donna”

  • "Alexa è antisemita", Amazon apre un'inchiesta sull'assistente virtuale

  • "Tornerò in Russia per portarla verso l’Ue". Navalny lancia la sfida a Putin

Torna su
EuropaToday è in caricamento