rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
La storia / Belgio

Pagata per 15 anni per non fare nulla denuncia il datore di lavoro

È successo in Belgio: la donna aveva uno stipendio di 2.900 euro netti al mese, ma prendeva antidepressivi. Sullo sfondo una "punizione" per aver denunciato un dirigente

Pagata per 15 anni con uno stipendio di 2.900 euro al mese, per non far nulla. È successo in Belgio, per la precisione presso gli uffici della Provincia di Namur, dove Dominique Detry ha lavorato per quasi un quarto di secolo prima di andare in pensione. Ma gli ultimi tre lustri li ha passati a rigirarsi i pollici. Il motivo? "Ho osato denunciare la Provincia per molestie morali e anche perché avevo contestato la nomina politicizzata di un agente a una posizione dirigenziale", spiega la donna, oggi 66enne, a SudInfo.

Dopo tali denunce, racconta sempre Detry, i suoi superiori hanno deciso di assegnarle una nuova mansione presso la biblioteca della Provincia. Peccato, però, che lì non ci fosse nulla da fare: "Sono stata messa in una posizione inesistente. Sono stata lasciata in una cantina, un ex locale caldaia", ha aggiunto, spiegando che la situazione di isolamento e di umiliazione lavorativa l'ha portata a fare uso di antidepressivi. 

Nonostante abbia continuato a lottare per i suoi diritti e a denunciare la situazione, le sue mansioni non sono mai cambiate, e nel 2021 Detry è andata in pensione. Tuttavia, la sua vita ha preso una piega inaspettata quando è stata contattata da Tanguy Auspert, assessore al Patrimonio del Comune di Namur, che le ha proposto di lavorare nel suo team. 

Detry ha accettato il lavoro, che "molto probabilmente si concluderà con la fine della legislatura". Ma questa nuova opportunità di carriera "mi ha risollevato il morale e aumentato la mia autostima", ha raccontato. La donna spera adesso che la sua storia possa essere un monito per altri che potrebbero trovarsi in situazioni simili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagata per 15 anni per non fare nulla denuncia il datore di lavoro

Today è in caricamento