rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Lo scandalo / Francia

In ospedale dopo aver mangiato una pizza surgelata: nuova grana per Buitoni

Poco più di un mese fa, il caso di due bambini deceduti e di oltre 70 persone contaminate dal batterio Escherichia coli

Buitoni è di nuovo sotto accusa: una donna francese ha fatto causa all'impresa, controllata dalla Nestlé, dopo essere finita in ospedale. Secondo l'accusa, la donna avrebbe contratto il batterio Escherichia coli dopo aver consumato una pizza surgelata del famoso marchio italiano.

"Si tratta di una madre che ha mangiato una pizza della gamma Bella Napoli il 27 marzo ed è stata ricoverata il 29 marzo per sei giorni", ha detto all’Afp l'avvocato Pierre Debuisson, aggiungendo che "i risultati delle analisi hanno rivelato la presenza del batterio Escherichia coli", come nel caso delle precedenti contaminazioni legate alla gamma Fraîch'Up, e di un altro batterio, Shigella.

Questa denuncia arriva qualche settimana dopo l'apertura di un'inchiesta da parte della procura di Parigi per "inganno di merci, esposizione o vendita di prodotti alimentari corrotti o falsificati dannosi per la salute, immissione sul mercato di un prodotto dannoso per la salute, messa in pericolo di altri, lesioni involontarie e omicidio colposo". Il caso era scoppiato dopo che tra febbraio e marzo erano stati riportati 75 episodi d’intossicazione causata dal batterio Escherichia coli, e addirittura di due decessi di minori, legati al consumo delle pizze surgelate prodotte dall’azienda. Le analisi "hanno confermato un legame tra diversi casi e il consumo di pizze surgelate della gamma Fraîch'Up della marca Buitoni contaminate dal batterio Escherichia coli", e lo stabilimento della Buitoni di Caudry, a sud di Lilla, è stato chiuso dall’autorità giudiziaria in seguito all’accertamento di condizioni igieniche non adeguate. Compresa la presenza di topi nella zona di produzione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In ospedale dopo aver mangiato una pizza surgelata: nuova grana per Buitoni

Today è in caricamento