menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dal profilo Twitter @annaholligan

Dal profilo Twitter @annaholligan

Rutte chiude i bar e gli olandesi fanno festa a due passi dal Parlamento. Il video diventa virale

L’introduzione della misura di parziale lockdown è stata accolta con un party di conto alla rovescia al quale hanno partecipato decine di persone. Sdegno sui social

Il sindaco dell'Aia Jan van Zanen ha definito “del tutto irresponsabile” il comportamento di un gruppo di cittadini che hanno festeggiato, all’interno di un gazebo, le ultime ore di ‘libertà’ precedenti al parziale lockdown imposto dalle autorità olandesi. I contagi in crescita e gli ospedali sempre più pieni hanno convinto il Governo di Mark Rutte a imporre la chiusura di bar e ristoranti. La corrispondente della Bbc Anna Holligan ha filmato la scena che ha creato sdegno e rabbia nella quale decine di persone all’interno di un gazebo a pochi metri dal Parlamento olandese violano le regole sul distanziamento sociale, ballando e festeggiando a ritmo di musica da club. 

“Le immagini che ho filmato ieri sera mostrano persone che si abbracciano scattano selfie e ballano sui tavoli pochi minuti prima che il blocco parziale entrasse in vigore alle 22,00” scrive Holligan su Twitter. A quanto riportato dai testimoni, la polizia ha monitorato a distanza la festa senza mai intervenire. Nel mentre il DJ esaltava la folla al grido “mani al cielo”, e aggiornava sul conto alla rovescia: “30 minuti al lockdown”. 

I Paesi Bassi attualmente registrano uno dei tassi d'infezione in più rapido aumento in Europa. Almeno 6.663 olandesi sono rimasti vittima del Covid-19 dall'inizio della pandemia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento