Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

L'Olanda esclude chiese, sinagoghe e moschee dall'obbligo di mascherina

Dal primo dicembre si dovranno indossare in tutti i uoghi pubblici chiusi ma i luoghi di culto sono stati equiparati a quelli privati e quindi esentati

In Olanda si prepara una svolta per rendere obbligatorie le mascherine in tutti i luoghi pubblici chiusi, cosa che al momento veniva consigliata ma non poteva essere imposta in mancanza di un intervento del governo. Adesso i trasgressori rischiano multe di 95 euro e le nuove norme entreranno in vigore il primo dicembre ma da queste saranno esclusi i luoghi di culto.

Luoghi di culto esclusi

Si potrà quindi andare in chiesa, moschea o sinagoga senza indossarla. Come racconta DutchNews.nl lo ha annunciato in Parlamento il ministro della giustizia Ferd Grapperhaus, creando un certo stupore tra i deputati. "L'esenzione copre tutti i luoghi privati e ciò include chiese e moschee", ha affermato Grapperhaus. Le maschere per il viso non saranno necessarie nemmeno negli uffici o negli edifici dei club sportivo, ha sottolineato il ministro. L'esponente del governo ha però sottolineato che la maggior parte delle chiese, moschee e sinagoghe richiedono già autonomamente ai fedeli di indossare una mascherina, e di toglierla solo quando sono seduti. La questione delle mascherine nelle chiese è stata sollevata la scorsa settimana quando il primo ministro Mark Rutte aveva ammesso ai giornalisti che non aveva "idea" del motivo per cui i luoghi di culto non erano coperti dal nuovo regolamento. "Lo scoprirò per te", disse il premier.

Massimo 30 persone

Il mese scorso, alle chiese è stato chiesto di limitare il numero di fedeli a 30, tenere i servizi online il più possibile e vietare il canto per conformarsi alle nuove restrizioni sulla diffusione del coronavirus. L'esecutivo di Rutte ha colmato un vuoto legislativo che aveva scatenato anche la ribellione dei negozianti, che si rifiutavano in alcuni casi di imporre le mascherine ai clienti. Dal primo dicembre le mascherine saranno obbligatorie in negozi, musei, ristoranti, cinema, aeroporti e teatri a partire dai 13 anni. Saranno obbligatori anche nelle scuole secondarie e nelle università (ma non nelle scuole primarie). Infine, chiunque svolga una professione di contatto come ad esempio i barbieri sarà tenuto a indossarne uno, così come i loro clienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Olanda esclude chiese, sinagoghe e moschee dall'obbligo di mascherina

Today è in caricamento