Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Neonata gettata nel cassonetto interrato in una borsa, la polizia la trova miracolosamente salva

È avvenuto in Olanda, un passante ha avvertito le forze dell'ordine dopo aver sentito degli strani rumori. Gli agenti hanno trovato la piccola sotto diversi sacchi dell'immondizia

I genitori l'avevano gettata nella spazzatura appena nata, in uno di quei cassonetti che finiscono sotto terra. Speravano forse così che nessuno avrebbe sentito i suoi pianti, ma per fortuna non è stato così. Ha del miracoloso il salvataggio di una neonata avvenuto in Olanda grazie all'intervento della polizia allertata prontamente da dei cittadini che si erano accorti che qualcosa non andava. La piccola è stata trovata domenica notte in una zona residenziale di Meernhof, a sud-est della capitale, Amsterdam, ed è stata immediatamente portata in ospedale dove adesso è in condizioni stabili.

"La sala emergenza della polizia ha ricevuto una segnalazione di qualcuno che sentiva dei rumori da un contenitore della spazzatura", hanno spiegato le forze dell'ordine in un comunicato, e “la persona che chiamava sospettava fortemente che i rumori fossero quelli di un bambino che piange". Gli agenti sono immediatamente intervenuti e hanno aperto la botola del cassonetto. Hanno cominciato a rimuovere dei sacchetti della spazzatura e solo dopo un po' hanno cominciato a sentire il pianto della neonata. "I vigili del fuoco hanno finalmente rimosso una borsa gialla dal contenitore e al suo interno è stata trovata la bambina”, ha detto la polizia. La piccola è stata avvolta nelle giacche degli agenti e immediatamente portato in ospedale in ambulanza. Sono in corso delle indagini per scoprire gli autori del terribile gesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonata gettata nel cassonetto interrato in una borsa, la polizia la trova miracolosamente salva

Today è in caricamento