Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

L'Ue corregge il tiro in Grecia: "Tutelare il diritto d'asilo"

Erdogan a Bruxelles incontra i vertici Ue e della Nato. La presidente della Commissione: “Le nostre frontiere restano chiuse ma dobbiamo aiutare Grecia e Turchia ad alleviare la pressione migratoria”

“Il diritto a chiedere asilo è un diritto fondamentale e deve essere rispettato”. Mentre si cerca una soluzione per la crisi scatenata dalla Turchia che ha mandato centinaia di profughi al confine con la Grecia, per fare pressione sull'Europa, la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen ha ribadito che i profughi hanno diritto di richiedere protezione internazionale, ma ha anche avvertito che questo non significa che le frontiere europee siano aperte. “La Turchia ha detto che le frontiere dell'Unione europea sono aperte, invece non lo sono non lo erano e non lo sono”, ha affermato in conferenza stampa sottolineando la necessità di “parlare con le parti in causa per trovare una soluzione”.

Incontro con Erdogan

Oggi a Bruxelles si è recato proprio, per una serie di colloqui, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan che oltre a von der Leyen incontrerà il presidente del Consiglio europeo Charles Michel nonché il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. Con i vertici Ue discuterà ovviamente della nuova crisi migratoria ai confini tra Turchia e Grecia scatenatasi dopo che dieci giorni fa Ankara ha annunciato che avrebbe "aperto le porte" verso l'Europa. Il leader turco ha sollecitato un nuovo accordo al riguardo, sostenendo che l'intesa Ue-Ankara siglata quattro anni fa "non funziona più".

Alleviare la pressione ai confini

Per la presidente dell'esecutivo comunitario “bisogna alleviare la pressione al confine e rispettare il diritto di tutti a chiedere asilo”, e “bisognerà aiutare la Grecia e la Turchia per alleviare questa pressione". La situazione al confine però resta caotica. Le autorità della Grecia hanno impedito l'ingresso di 1646 migranti dal confine con la Turchia nella ultime 24 ore, secondo i dati forniti dalle autorità elleniche e riportati dal sito online del quotidiano "Kathimerini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ue corregge il tiro in Grecia: "Tutelare il diritto d'asilo"

Today è in caricamento