rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità Spagna

Nuova via della morte, raddoppiano i migranti affogati nella traversata verso la Spagna

Lo scorso anno sono stati più di quattromila. La rotta nell'Atlantico verso le isole Canarie quella in cui è avvenuta la maggioranza dei decessi

Sono stati più di quattromila i migranti morti o dispersi nel tentativo di raggiungere la Spagna lo scorso anno, il doppio rispetto al 2020. Lo ha reso noto l'Ong Caminando Fronteras, affermando che 4.404 esseri umani sono deceduti o sono dispersi sulle rotte verso la nazione lo scorso anno: una media di 12 al giorno.

La Ong ha affermato che il 90 per cento di dispersi o morti riguarda i 124 naufragi nel viaggio verso le Isole Canarie nell'Oceano Atlantico. Dal 2020, le isole al largo delle coste africane sono diventate la principale destinazione per i migranti che cercano di raggiungere la Spagna, con una quota molto più piccola che cerca di attraversare il Mar Mediterraneo fino alla penisola iberica. Il 2021 diventa quindi l'anno più mortale dal 2015, secondo i dati dell'associazione. Nel 2020 Caminando Fronteras aveva identificato 2.170 morti o dispersi su questa rotta.

I dati della ong relativi al 2021 sono molto superiori a quelli dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (Oim), che dal canto suo ha registrato almeno 955 morti o dispersi nella traversata verso le Isole Canarie e 324 verso la Spagna partendo dal Marocco e dall'Algeria. Helena Maleno, fondatrice di Caminando Fronteras, ha spiegato a Reuters che il gruppo ha raccolto i suoi dati dalle linee telefoniche istituite per i migranti sulle navi in difficoltà per chiedere aiuto e dai familiari in cerca di informazioni. Il gruppo indaga sul destino di ogni barca e si presume che i dispersi in mare da almeno un mese siano morti.

Secondo le statistiche ufficiali spagnole, l'anno scorso 39.000 migranti privi di documenti hanno raggiunto con successo la Spagna via mare o via terra, una cifra simile all'anno precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova via della morte, raddoppiano i migranti affogati nella traversata verso la Spagna

Today è in caricamento