Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

"Dateci la bandiera Ue per salvare i migranti, con la Libia servono corridoi umanitari"

L'appello di Luca Casarini, leader della ong Mediterranea, è arrivato nel corso del suo intervento alla Festa dell'Europa organizzata dal Parlamento a Bruxelles peri 70 anni della Dichiarazione di Schumann

Luca Casarini durante una conferenza stampa organizzata sulla nave Mare Jonio del progetto "Mediterranea", in una immagine del 16 ottobre 2018. ANSA/IGOR PETYX

"L'attribuzione ufficiale per la nostra nave della bandiera europea da poter issare al fianco di quella del nostro Paese e delle città solidali". E' quanto ha chiesto Luca Casarini, capo missione in mare di Mediterranea Saving Humans, intervenuto in videoconferenza su invito del presidente David Sassoli all'evento organizzato dal Parlamento europeo in occasione della Festa dell'Europa, a cui hanno preso parte i rappresentanti di diverse ong

"Se vogliamo costruire l'Europa dobbiamo batterci per i corridoi umanitari dalla Libia", ha aggiunto Casarin. "Dobbiamo avere il coraggio di agire e mettere in campo una grande operazione umanitaria europea, perché è dall'umanità che partono le fondamenta di una casa comune, e oggi la pandemia ce lo mostra chiaramente", ha aggiunto. Il Mediterraneo "è stato trasformato in una frontiera fra le più pericolose al mondo, siamo testimoni di quanto l'idea stessa di Europa sia sottoposta a un'opera continua di sabotaggio dal suo interno", ha detto ancora Casarini, sostenendo che oggi il soccorso in mare "è diventato quasi una colpa per chi lo fa". Infine, la richiesta a Sassoli per "l'attribuzione ufficiale per la nostra nave della bandiera europea da poter issare al fianco di quella del nostro Paese e delle città solidali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dateci la bandiera Ue per salvare i migranti, con la Libia servono corridoi umanitari"

Today è in caricamento