menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La giornalista Mastrogiovanni nominata presidente del premio Unesco per la libertà di stampa

Importante riconoscimento per la reporter pugliese, che nel 2019 è finita sotto scorta per le minacce e le intimidazioni subite in seguito alle sue inchieste

La giornalista italiana Marilù Mastrogiovanni, fondatrice e direttrice de Il Tacco d'Italia, sarà la presidente della giuria del prestigioso Premio per la libertà di stampa "Guillermo Cano" dell'Unesco. Lo ha reso noto la stessa organizzazione internazionale in una nota.

Mastrogiovanni, nota per le sue inchieste su corruzione e criminalità organizzata, si trova dal 2019 sotto scorta in seguito diverse minacce e intimidazioni subite. Minacce che non hanno fermato il suo attivismo: nel 2016 ha fondato il Forum of Mediterranean Women Journalists e oggi è anche insegnante di "Digital Journalism and Inquiry" (Master in giornalismo) e "Media relations" (Dipartimento di Educazione, Psicologia e Comunicazione) presso l'Università Aldo Moro di Bari.

"La proposta di ricoprire la carica di presidente della giuria mi onora come giornalista e mi ha profondamente commosso come persona - dice Mastrogiovanni - Nella mia regione, la libera informazione è sempre stata vissuta come una minaccia da poteri territoriali, politici, criminali e 'mafiosi', quindi questa responsabilità può aiutarmi ad aprire un forum online per una discussione sul ruolo del giornalismo come strumento chiave per democrazia".

Insieme alla nomina a presidente di Mastrogiovanni, l'Unesco ha anche selezionato un nuovo membro della giuria, l'attivista irachena Zainab Salbi. Altri membri della giuria includono: Wendy Funes (Honduras), giornalista investigativo, David Dembele (Mali), redattore capo di Depêche du Mali/L'Investigateur, Hamid Mir (Pakistan), direttore esecutivo di Geo Television Pakistan, e Alfred Lela (Albania), analista politico su News 24 e fondatore e direttore di Politiko.al.

Il premio 2021 sarà assegnato in occasione della Giornata mondiale della libertà di stampa che si svolgerà a Windhoek, Namibia, il 3 maggio 2021.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento