rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Il battibecco / Finlandia

La domanda sessista e la brillante risposta delle premier di Nuova Zelanda e Finlandia

Un giornalista ha chiesto ad Ardern e Marin se si fossero incontrate perché hanno "stessa età e cose in comune". "Qualcuno avrebbe mai fatto una domanda del genere a Obama?", ha detto la prima

Le giovani premier di Nuova Zelanda e Finlandia hanno respinto in maniera brillante a una domanda dal tenore piuttosto sessista che gli è stata posta in conferenza stampa. Jacinda Ardern e Sanna Marin hanno tenuto ieri una conferenza stampa ad Auckland dopo il loro primo incontro faccia a faccia, e sono state interrogate da un giornalista della radio neozelandese Newstalk ZB sul motivo del bilaterale.

"Molte persone si chiederanno se vi state incontrando solo perché siete simili per età e avete molte cose in comune. O i kiwi (i neozelandesi, ndr) possono davvero aspettarsi di vedere più accordi tra i nostri due Paesi?", ha chiesto il cronista. "Ci vediamo perché siamo premier", ha risposto seccao la premier finlandese. "Mi domando se qualcuno abbia mai chiesto a Barack Obama e John Key se si incontrassero perché molto vicini di età", le ha fatto eco Ardern, citando l'ex presidente americano e l'ex premier neozelandese, nati a cinque giorni di distanza.

"È vero, abbiamo una quota maggiore di uomini in politica, è una realtà, ma il fatto che due donne che si incontrano non può essere semplicemente dovuto al genere", ha aggiunto, sostenendo l'incontro è stata "un'occasione per parlare delle opportunità economiche tra i nostri due Paesi. È nostro compito promuoverle, indipendentemente dal nostro genere". Ardern ha quindi parlato delle responsabilità che come leader donne, sentono nei confronti delle donne "che affrontano la repressione e violazione dei più elementari diritti umani", citando come "buon esempio" di queste situazioni l'Iran. Marin ha parlato del comune impegno a favore delle pari opportunità "per garantire che ogni donna e ragazza nel mondo abbia gli stessi diritti e le stesse opportunità degli uomini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La domanda sessista e la brillante risposta delle premier di Nuova Zelanda e Finlandia

Today è in caricamento