menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Parlamento Ue potrebbe diventare un ospedale per i malati di coronavirus

La proposta dell'istituzione guidata da David Sassoli al governo belga. Simili disponibilità sarebbero state manifestate a Francia e Lussemburgo, dove si trovano le altre sedi dell'Eurocamera

Il Parlamento europeo ha proposto alle autorità regionali di Bruxelles di mettere a loro disposizione un edificio e una flotta di 100 auto con autista per aiutare a gestire la pandemia di Covid-19. Lo riferiscono fonti dell'Eurocamera precisando che sono stati avviati i contatti e che tutto ciò è stato fatto con l'autorizzazione del presidente del Parlamento Ue, David Sassoli.

Secondo il portavoce del Parlamento, Jaume Duch Guillot, l'edificio messo a disposizione è l'Helmut Kohl di Square de Meeus (piazza a poche decine di metri dall'edificio principale). "Il presidente del Parlamento David Sassoli e i suoi servizi hanno esaminato per diversi giorni come il Parlamento potesse aiutare", ha detto Duch Guillot all'agenzia stampa Belga. "L'edificio potrebbe essere utilizzato come ospedale o residenza temporanea per le persone che necessitano di cure. I conducenti potrebbero aiutare a trasportare cibo o medicine".

L'Eurocamera si tiene pronta a fare proposte simili anche in altre città in cui opera, a Lussemburgo e Strasburgo. Il telelavoro è in vigore per molti dei suoi lavoratori e quindi sono molti gli edifici quasi vuoti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Perché l’Italia è il primo Paese Ue a bloccare l’export di vaccini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento