rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Covid-19 / Regno Unito

Anche Londra dà il via libera alla quarta dose, ma solo per over 70 e vulnerabili

L'iniezione primaverile colmerà il divario prima del lancio di un booster autunnale. Il premer Johnson si prepara anche ad annunciare lo stop all’isolamento per i positivi

Un'altra dose vaccino in primavera per rafforzare la protezione delle persone più vulnerabili. Le autorità sanitarie di Londra hanno aperto la strada alla quarta iniezione contro il Covid-19 per limitare i rischi tra le persone fragili. Il 'booster' sarà offerto agli adulti dai 75 anni in su, ai residenti delle case di cura e agli immunodepressi di età superiore ai 12 anni e a rischio molto più elevato di contrarre il coronavirus in forma grave. Ad annunciare il nuovo piano vaccinale è stato il ministro della Salute, Sajid Javid

Il richiamo è consigliato a circa sei mesi dalla dose precedente ed è visto come un ‘rafforzamento ponte’ in vista della campagna vaccinale di autunno. L’annuncio è arrivato 24 ore dall’annuncio della positività al Covid della 95enne regina Elisabetta II

Il nuovo booster servirà, a detta dell’esecutivo di Londra, a rafforzare la protezione delle categorie a rischio in vista del superamento delle ultime restrizioni anti-Covid. Secondo le indiscrezioni, il premier britannico Boris Johnson si starebbe infatti preparando ad annunciare l’addio all’isolamento per le persone positive al Covid-19. 

Il Regno Unito si unisce dunque all'elenco relativamente breve di Paesi che hanno avviato campagne per un secondo booster dopo la vaccinazione primaria. Israele è stato il primo Stato a muoversi in questo senso. Nella giornata di oggi anche Francesco Figliuolo, commissario straordinario per la campagna vaccinale, ha annunciato il via libera dal primo marzo alla quarta dose per gli immunodepressi.

La scelta di Londra segue i consigli degli esperti che, nonostante le incertezze su come si svilupperà la pandemia durante l’estate, restano convinti che il Covid continuerà a rappresentare la principale minaccia per la salute dei britannici.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Londra dà il via libera alla quarta dose, ma solo per over 70 e vulnerabili

Today è in caricamento