rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Attualità

Leader Ue: “Pronti ad agire con ulteriori sanzioni per difendere l’Ucraina”

Il Consiglio europeo ha “riconosciuto la scelta europea” di Kiev e ha chiesto alla Commissione di procedere con un parere tecnico sull’adesione del Paese all'Ue

L'Unione europea "resta pronta" ad "agire rapidamente con ulteriori sanzioni più solide e coordinate nei confronti della Russia e della Bielorussia per contrastare efficacemente le abilità russe di continuare l’aggressione". È quanto si legge nelle conclusioni delle Consiglio europeo concordate dai leader Ue al termine della prima giornata di vertice. "Finora l'Ue ha adottato sanzioni significative che stanno avendo un impatto enorme sulla Russia e la Bielorussia", si legge ancora nelle conclusioni. 

“L'Unione europea - si legge in un altro passaggio del documento Ue - è al fianco dell'Ucraina e del suo popolo e il Consiglio europeo riafferma la Dichiarazione di Versailles, riconoscendo le aspirazioni europee e la scelta europea dell'Ucraina, come affermato nell'Accordo di Associazione”. “Il Consiglio europeo - hanno aggiunto i leader - ribadisce l'invito alla Commissione a presentare il proprio parere” sulla candidatura dell’Ucraina “conformemente alle pertinenti disposizioni dei Trattati”. “L'Unione europea continuerà a fornire sostegno politico, finanziario, materiale e umanitario in modo coordinato”, hanno promesso i leader. 

Il Consiglio europeo ha inoltre chiesto “che siano urgentemente completati i lavori sulle proposte della Commissione a sostegno degli Stati membri a garantire che i finanziamenti dell'Ue per i rifugiati e i loro ospiti possano essere mobilitati rapidamente e invita la Commissione a lavorare a ulteriori proposte per rafforzare il sostegno dell'Ue a tale riguardo”.

"L'Unione europea - infine - si impegna a garantire flussi continui e ininterrotti di elettricità e gas verso l'Ucraina. La recente sincronizzazione delle reti elettriche ucraine e moldave con le reti dell'Ue è un risultato straordinario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leader Ue: “Pronti ad agire con ulteriori sanzioni per difendere l’Ucraina”

Today è in caricamento