Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

La Catalogna sbarca a Bruxelles: in marcia 45 mila manifestanti

Chiedono un impegno all'Ue per tutelare le istanze indipendentista e fare pressioni sulla Spagna affinché rilasci quelli che considerano dei "prigionieri politici"

EPA/STEPHANIE LECOCQ

Un corteo per chiedere all'Europa di riconoscere le istanze di coloro che si battono per l'indipendenza e di tutelare i diritti di quelli che considerano dei "prigionieri politici". E' la manifestazione promossa oggi a Bruxelles dai partiti del fronte indipendentista della Catalogna e che, secondo le prime stime, ha portato nella capitale europea circa 45mila persone.

Già nelle prime ore del mattino centinaia di manifestanti, tra cui molte famiglie con bambini a seguito avvolti dalle bandiere catalane, si sono rassemblate al Parc du Cinquantenaire, a pochi passi dalle sedi centrali della Commissione e del Consiglio Ue. Il corteo attraverserà una parte di Bruxelles per concludersi a place Jean Rey, dove è stato allestito un palco su cui sono attesi l'ex presidente della Catalogna, Carles Puigdemont, e gli altri quattro membri della sua giunta che lo hanno seguito nell'esilio belga. Gli altri componenti dell'ex governo di Barcellona sono attualmente in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EuropaToday è in caricamento