rotate-mobile
Domenica, 3 Marzo 2024
L'inverno demografico

"L'Italia è destinata a scomparire?": l'allarme sulla prima pagina del New York Times

Il giornale statunitense: "La popolazione italiana sta invecchiando e si sta riducendo al ritmo più veloce dell'Occidente"

L'inverno demografico italiano comincia a impressionare anche oltreoceano. Il New York Times ieri ha dato risalto al problema della natalità ai minimi storici nel belpaese con un articolo in prima pagina dal titolo "Italia: 'Destinata a scomparire'?". Il reportage di Jason Horowitz, corrispondente dall'Italia per il giornale statunitense, parte da Vicenza. 

Nella città veneta è in corso un progetto sperimentare che mette assieme anziani e bambini, cercando di "collegare i vulnerabili a entrambi gli estremi della vita", scrive Horowitz, ma anche mettendo "sotto lo stesso tetto le due sfide esistenziali dell'Italia". Il progetto consiste nell'aprire le porte delle case di riposo per far trascorrere agli anziani del tempo assieme ai bambini degli asili locali. 

NYT

"La popolazione italiana - prosegue l'articolo - sta invecchiando e si sta riducendo al ritmo più veloce dell'Occidente, costringendo il Paese ad adattarsi a una popolazione di anziani in forte espansione che lo pone in prima linea in una tendenza demografica globale che gli esperti chiamano 'tsunami d'argento'". Le autorità italiane si trovano dunque a che fare con "un doppio colpo demografico" reso ancora più evidente dalle parole della presidente del Consiglio Giorgia Meloni, che nel giorno del suo insediamento ha detto chiaramente che l'Italia è "destinata a scomparire" a meno che non cambi.

"La signora Meloni - continua il New York Times - che una volta si è candidata a sindaco mentre era incinta, è la prima donna premier italiana e, nel corso della sua carriera, ha fatto dell'aumento del tasso di natalità perennemente basso del Paese e dell'aiuto alle madri lavoratrici una priorità".

Ma il giornale statunitense ha ricordato che, secondo i rivali di Meloni, l'opposizione della premier all'immigrazione "danneggia la crescita della popolazione". "E il governo della signora Meloni, rallentato da intoppi burocratici locali, ha già ritardato un programma per costruire nuovi asili nido finanziato con 3 miliardi di euro dal Recovery fund dell'Unione europea", aggiunge Horowitz.

Nascite al palo in Italia: nuovo record negativo

Il reportage, consultabile in inglese su questa pagina, riporta anche il parere di esperti che hanno messo in guardia sulla "combinazione tra bassa occupazione per le donne, fuga di giovani professionisti e famiglie, scarsa immigrazione, bassi tassi di natalità e aspettativa di vita radicalmente aumentate". Fattori che stanno portando a un vero e proprio "disastro demografico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'Italia è destinata a scomparire?": l'allarme sulla prima pagina del New York Times

Today è in caricamento