rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità Germania

Concerto clandestino con 800 persone finisce con l'irruzione della polizia

Le forze dell’ordine sono intervenute ad Amburgo per interrompere l’evento in violazione delle norme sul Covid. Nel Paese scatta l’allarme Omicron

La polizia tedesca ha interrotto un concerto ad Amburgo, nel nord della Germania, a cui hanno partecipato circa 800 persone in violazione delle misure sanitarie adottate per prevenire i contagi di Covid-19. L'operazione delle forze dell’ordine, avvenuta alla vigilia di Natale, ha generato tensioni con i partecipanti al concerto clandestino, ha rivelato un portavoce della polizia. 

Gli spettatori, riporta l’agenzia di stampa Dpa, non hanno rispettato neanche le misure più basilari sul distanziamento sociale e l’uso della mascherina. La notizia sul concerto clandestino arriva in un momento di forte preoccupazione nel Paese a seguito della crescente diffusione del virus e della variante Omicron.

Tutti i Lander, gli Stati regionali della Germania, hanno registrato casi della nuova variante sebbene a livello nazionale la maggior parte delle infezioni sia ancora causata dalla Delta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto clandestino con 800 persone finisce con l'irruzione della polizia

Today è in caricamento