rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
La sentenza / Germania

Condannata ex guardia di campo nazista di 101 anni, aiutò a uccidere migliaia di ebrei

L'uomo a processo per crimini commessi ai tempi di Hitler. In Germania continua la ricerca dei membri del sanguinario regime

Un tribunale tedesco ha condannato a cinque anni di reclusione una ex guardia del campo di concentramento nazista di Sachsenhausen con l'accusa di favoreggiamento nell'omicidio di 3.518 prigionieri. Lungo tutto il processo a Brandenburg an der Havel, ad ovest di Berlino, l'imputato, che ha 101 anni, ha negato le accuse. "Non so perché sono seduto qui nel banco degli imputati. Non ho davvero nulla a che fare con questo fatto", ha detto Josef S nella sua dichiarazione conclusiva alla vigilia del verdetto di Brandenburg an der Havel.

Il giudice Udo Lechtermann ha detto che, nonostante le sue affermazioni contrarie, la Corte ha ritenuto che avesse lavorato nel campo di concentramento per circa tre anni a partire dal 1942. "Hai volentieri sostenuto questo sterminio di massa attraverso la tua occupazione", ha detto. Mettere sotto processo guardie dei campi nazisti è diventato possibile solo nel 2011, quando l'ex membro delle SS John Demjanjuk è stato dichiarato colpevole. Quel verdetto ha portato alla ricerca di altri individui ancora vivi. Quattro anni dopo, il cosiddetto "contabile di Auschwitz", Oskar Gröning, fu condannato al carcere. E un ex segretario di un campo di concentramento di 97 anni è attualmente sotto processo nel nord della Germania.

Contro Josef S l'accusa aveva prodotto, tra le altre prove, documenti che identificavano una guardia delle SS naziste con il nome, la data di nascita e il luogo di nascita dell'imputato. Più di 200mila persone furono deportate e rinchiuse nel campo, situato vicino a Berlino, dall'estate del 1936, quando fu costruito, fino al 1945, e decine di migliaia di loro vi morirono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannata ex guardia di campo nazista di 101 anni, aiutò a uccidere migliaia di ebrei

Today è in caricamento