rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Varsavia / Polonia

"La Germania vuole trasformare l'Ue nel Quarto Reich"

Lo ha detto il vicepremier della Polonia, Jaroslaw Kaczynski. Secondo molti il vero leader del Paese

Il nuovo governo tedesco vuole fare dell'Unione europea un "Quarto Reich", creando un maxi-Stato federale guidato da Berlino. L'accusa arriva dalla Polonia, e per chi conosce bene le retorica degli esponenti del PiS, il partito conservatore che governa a Varsavia, non è poi così nuova. Ma se a lanciarla è il vicepremier Jaroslaw Kaczynski, per molti il vero leader del Paese, allora le parole acquistano un altro peso. Tanto più visto che la critica riguarda uno dei punti chiave del programma del governo del neo cancelliere Olaf Scholz. 

Nel corso di una intervista a un quotidiano polacco di estrema destra, Kaczynski ha affermato che alcuni Paesi dell'Unione "non sono entusiasti della prospettiva di un Quarto Reich tedesco (dopo il Terzo, quello nazista, ndr) costruito sulle basi dell'Ue". E ha aggiunto che i polacchi non saranno "d'accordo con questo tipo di sottomissione moderna" perché significherebbe privarli "del loro diritto all'autodeterminazione". Il riferimento è all'accordo di coalizione tra socialisti, liberali e verdi in cui si  parla dell'obiettivo di una Ue come Stato federale europeo.

Kaczynski ha poi ricordato le recenti tensioni tra Varsavia e Bruxelles, culminate con la querelle giuridica sul ruolo della Corte di giustizia dell'Ue e sulla superiorità del diritto europeo su quello nazionale. Secondo il vicepremier, la Corte Ue è stata utilizzata come "strumento" per le idee federaliste, da qui l'opposizione del governo alle sue sentenze, in particolare a quella che condanna la recente riforma della magistratura polacca. Questa settimana, l'Unione europea ha dichiarato di aver avviato un'azione legale contro la Polonia per aver ignorato il diritto dell'Ue e aver minato l'indipendenza giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Germania vuole trasformare l'Ue nel Quarto Reich"

Today è in caricamento