Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

In Germania messo sotto sorveglianza gruppo no mask. Merkel minaccia lockdown a Natale

Nel Paese ci sono stati 590 morti in un giorno, mai così tanti dall'inizio della pandemia. I servizi indagano sull'organizzazione 'Querdenken 711', infiltrata da estremisti di destra

Tutti vorrebbero festeggiare il Natale in una situazione di normalità, ma la difesa della salute pubblica viene prima, quindi se i contagi non si abbasseranno la Germania potrebbe dover imporre un lockdown durante le feste.

L'allarme

È questo il messaggio che Angela Merkel ha inviato alla nazione, proprio mentre, parallelamente, le autorità hanno messo sotto controllo uno dei principali gruppi negazionisti e No Mask del Paese. "Il numero dei casi è troppo alto e il numero di persone che richiedono la terapia intensiva e il numero di persone che muoiono per il virus è assolutamente allarmante", ha messo in guardia la cancelliera dopo che l'ultimo bilancio del Robert Koch Institut ha parlato di 590 i morti in un giorno, il numero più alto dall'inizio della pandemia. Berlino ha deciso un alleggerimento delle norme per il periodo delle feste, ma questa decisione potrebbe essere cancellata perché "ora gli scienziati ci pregano in ginocchio di ridurre tutti i contatti che non sono assolutamente necessari", ha incalzato Merkel dicendo di sapere "quant'è dura, quanto amore ci sia quando si mettono in piedi degli stand di vin brulé o dei waffle”. “Mi dispiace, mi dispiace davvero con tutto il cuore, ma paghiamo un prezzo per questo, e che ogni giorno muoiano 590 persone non è accettabile dal mio punto di vista".

No Mask sotto osservazione

Intanto è finito sotto monitoraggio dell'agenzia di intelligence interna nello stato tedesco del Baden-Wuerttemberg, i no-mask negazionisti di 'Querdenken 711'. Si tratta di un gruppo che si definisce del 'Pensiero trasversale', nato a Stoccarda la scorsa primavera, e protagonista di diverse manifestazioni di protesta negli ultimi mesi contro le norme restrittive anti-Covid, che sarebbe stato infiltrato da estremisti in particolare da "cittadini del Reich" (Reichsbuerger), complottisti ed estremisti di destra, e si starebbe radicalizzando. Ci sono "indizi sufficientemente pesanti di un impegno estremista", ha detto il ministro dell'Interno del Land Thomas Strobl insieme alla presidente dei Servizi interni Beate Bube, riporta Deutsche Welle. Tra i sospettati c'è anche il fondatore del movimento, l'imprenditore di Stoccarda Michael Ballweg, che pure la settimana scorsa a Dpa aveva detto: "Noi siamo un movimento libero e non un partito politico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Germania messo sotto sorveglianza gruppo no mask. Merkel minaccia lockdown a Natale

Today è in caricamento