Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Berlino vuole il coprifuoco contro il Covid, scontri all'esterno del Parlamento tedesco

I deputati hanno approvato la richiesta di Angela Merkel di dare più poteri al governo per imporre misure più rigide agli Stati Federali che finora si sono rifiutati di usare la linea dura. Migliaia di persone sono scese in piazza contro la legge e la polizia ha arrestato oltre 150 manifestanti

Il Parlamento tedesco ha approvato ieri una legge che dà al governo più potere per imporre ai Land misure restrittive contro il Covid, tra cui la possibilità di mettere in atto coprifuoco in quelli con il maggior numero dei casi. La cosa ha scatenato manifestazioni di protesta, a cui hanno partecipato migliaia di persone, all'esterno del Bundestag che sono culminate in scontri con la polizia e con l'arresto di circa 150 dimosranti.

Gli scontri

Angela Merkel ha voluto la legge dopo che alcuni dei 16 Stati federali si sono rifiutati di imporre misure più severe nonostante un aumento dei casi di coronavirus e dopo che l'esecutivo è stato criticato per la sua gestione caotica dei lockdown e per la lentezza della campagna di vaccinazione. Come riporta la Reuters la polizia ha detto di essere intervenuta perché molti nella folla non indossavano mascherine e non rispettavano il distanziamento fisico. Fino a 2.200 ufficiali sono stati chiamati in servizio nella capitale per gestire le proteste. La polizia ha usato lo spray al peperoncino contro altri manifestanti che hanno lanciato bottiglie e hanno cercato di scavalcare le barriere poste a sicurezza del Parlamento. "Pace, libertà, nessuna dittatura!" hanno cantato i manifestanti, molti dei quali sventolavano bandiere della Germania e striscioni che affermavano che il lockdown imposto per il coronavirus mina i valori sanciti nella costituzione.

La legge

Il provvedimento consente al governo nazionale di imporre in zone specifiche del Paese il coprifuoco tra le 22 e le cinque di mattina, nonché limiti per raduni privati, sport e aperture di negozi. Le scuole chiuderanno e torneranno alle lezioni online se l'incidenza del virus supererà i 165 casi ogni 100mila abitanti. La nuova legge "renderà più facile per le persone capire le regole e questo significherà che saranno in più a seguirle", ha detto il ministro delle Finanze, il socialdemocratico Olaf Scholz, nel dibattito del Bundestag. Il testo è passato con 342 voti a favore e 250 contrari, con la sinistra Linke, i liberali democratici e l'estrema destra AfD che si sono opposti mentre i Verdi si sono astenuti, sostenendo che le misure erano troppo deboli e arrivate troppo tardi per invertire la terza ondata Covid. I politici dell'opposizione hanno affermato che faranno ricorso alla Corte costituzionale tedesca contro l'ordine del coprifuoco, sostenendo che costituisce un vincolo sproporzionato alla libertà individuale basata su prove scientifiche traballanti.

I casi nel Paese

La Germania ha registrato un aumento di 24.884 casi di coronavirus mercoledì, portando il totale dall'inizio della pandemia a quasi 3,19 milioni con circa 80.634 persone che sono morte. I medici hanno richiesto misure più rigide affermando che le unità di terapia intensiva potrebbero avere difficoltà a far fronte ai nuovi ricoveri, anche se negli ultimi giorni il tasso di incidenza del Covid-19 su sette giorni è diminuito e ora è a 160,1 per 100mila abitanti. La legislazione dovrebbe essere trasmessa giovedì al Bundesrat, la camera alta del parlamento, per l'approvazione definitiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlino vuole il coprifuoco contro il Covid, scontri all'esterno del Parlamento tedesco

Today è in caricamento